rapina taxista

Presi due rapinatori del taxista milanese [Video]

Il tassista è ancora sotto shock

15 agosto 2020 - 11:00

Due dei tre malviventi che negli scorsi giorni hanno aggredito un taxista mentre svolgeva il proprio lavoro, sono stati fermati dalla Polizia di Stato alla stazione di Milano Rogoredo prima di partire su treno diretto in Salento. Immaginare come avessero intenzione di pagarsi la vacanza a questo punto è d’obbligo. I due fermati sono un italiano di 22 anni e un egiziano di 27 anni, che secondo gli inquirenti sarebbero proprio gli autori delle rapine del 10 e 12 Agosto.

Durante le rapine si fingevano clienti e si facevano portare in zona Quarto Oggiaro dove risiedono. Al termine della corsa, come si vede nel video qui sopra, uno bloccava il taxista puntandogli un coltello alla gola mentre gli altri si occupavano si spazzare denaro e oggetti personali.

Mentre il taxista di 66 anni che si vede nel video ripreso dalla telecamera montata a bordo della vettura è ancora sotto shock, la polizia prosegue nelle indagini per cercare il terzo complice. A Torino nelle scorsi mesi era scoppiata una polemica per la volontà dei tassisti di installare plexiglass anti furto come accade in quelli newyorkesi.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

PLF per viaggiare

Cos’è il modulo PLF, quando serve e come ottenerlo

Renault Clio E-Tech Hybrid

Renault Clio Hybrid: l’ibrida per la città, comoda per viaggiare

Changan CS85

Changan CS85: il SUV coupé cinese un po’ BMW, un po’ Mitsubishi