richard hammond

Richard Hammond è nell’occhio del ciclone per le modifiche fatte al suo castello

Anche vivere in dei castelli, nell'epoca contemporanea, non è molto semplice...

24 giugno 2021 - 13:00

Qualche tempo fa, avevamo parlato dei progetti di Richard Hammond relativi alla sua “umile” dimora: il castello di Herefordshire, che lui aveva intenzione di modificare. Nello specifico, aveva progettato un nuovo e più capiente garage per la sua collezione di auto, derivato dalla ristrutturazione del fienile, e una nuova estensione della cucina. Due progetti per i quali, vista la particolarità della sua abitazione, ha dovuto chiedere i permessi e che gli erano stati concessi.

Tutto questo accadeva nel 2019, ma ora il conduttore britannico ha cambiato idea. Se il progetto del restauro del fienile rimane pressoché invariato, e la cosa lascia soddisfatti gli storici e la paesaggistica, questi ultimi tuttavia non sono molto propensi ad accettare la sua idea di demolire il giardino d’inverno esistente, e di sostituirlo con una nuova cucina vetrata più grande di quella attuale.

Senza se e senza ma

È un no secco quello che la Historic England e la Georgian Society hanno dato a Hammond, invitandolo a tornare al suo piano originale. Hammond e i suoi architetti, tuttavia, persistono nelle modifiche, in quanto il padrone di casa desidera che la cucina sia vicino alla sala da pranzo e al corridoio. Per la Georgian Society, rappresentata da James Darwin, il progetto della cucina sarebbe “una caratteristica aliena sottodimensionata”, e andrebbe a danneggiare non di poco la facciata gotica risalente, in gran parte, al XVIII secolo.

Anche Sarah Lewis, Ispettore degli Edifici Storici dell’Inghilterra, è contro al progetto: sostiene, infatti, che una cucina vetrata all’esterno della casa porterebbe danni ingiustificati (e inutili) a un prezioso edificio storico, e che una “funzione tradizionalmente di basso livello” (la cucina) porterebbe a un contrasto imbarazzante e indecoroso. Ha detto ai progettisti: “L’Inghilterra storica ritiene che la cucina danneggerebbe il significato a causa della sua forma visivamente e architettonicamente invadente e della sua funzione inappropriata”.

Insomma, anche comprare castelli da milioni di sterline e di valore storico comporta dei lati negativi, su tutti il non poter modellare casa propria a piacimento. Che facciano meglio gli americani con le loro ville ipermoderne, enormi e con piscina?

 

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram. Vi invitiamo a seguirci anche su Google News cliccate qui sotto per l’iscrizione gratuita!

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Nuova Volkswagen Taigo

Nuova Volkswagen Taigo: il primo SUV coupé

dash cam

Le 5 dash cam migliori per la nostra automobile

Profumo per auto: i diffusori più interessanti e stilosi

Aria condizionata in auto: tutti i trucchi per viaggiare freschi, e consumare meno