Dopo Waymo, aiutata da Zeekr, e Cruise di General Motors, anche Zoox ha ottenuto i permessi per far circolare il suo robotaxi in giro per la California. La vettura prodotta dalla controllata di Amazon, dalle forme simpatiche e squadrate, si presenta particolarmente evoluta, priva non solo di autista, ma anche di pedali e volante.

È la stessa Zoox che nelle scorse ore ha condivido alcune clip del suo robotaxi per la prima volta in giro per le strade californiane, in seguito a permessi di test approvati dal Dipartimento dei veicoli a motore della California.

Come procedono i test di Zoox

Lo abbiamo detto in un approfondimento dedicato che la guida autonoma si farà via via più importante fino a diventare il vero trend dei prossimi anni. Zoox non vuole rimanere indietro.


Nata nel 2012, questa startup californiana sviluppa veicoli autonomi e ha impiegato diversi anni di sviluppo nella tecnologia dei robotaxi sulle strade pubbliche, accelerando notevolmente a partire dal 2019 quando CEO dell’azienda è diventata Aicha Evans, ex dirigente chiave di Intel. Verso la fine del 2020, l’acquisizione da parte di Amazon, costata al colosso dell’e-commerce ben 1,2 miliardi di dollari.

Zoox robotaxi

Nello stesso periodo, Zoox ha reso noto il design del suo primo robotaxi, paradossalmente una delle vetture elettriche con la batteria più grande: ben 133 kWh. Con questi veicoli, insieme a una flotta di vetture con guida autonoma di livello 3, Zoox ha iniziato simulazioni e test strutturati, raccogliendo dati stradali reali in oltre un milione di km a San Francisco, Seattle e Las Vegas.

Zoox robotaxi

Ora, Zoox si è unita alle poche aziende che in California possono fornire servizi commerciali con i robotaxi in alcune zone selezionate.

Zoox robotaxi

I dirigenti di Zoox sono stati alcuni dei primi passeggeri a usufruire delle corse pubbliche gratuite nello Stato, ma nei prossimi mesi l’azienda dovrebbe “sbloccare” ulteriori permessi, per poter effettuare anche corse civili. Dalla primavera del 2023, inoltre, i dipendenti full time di Zoox potranno usare i robotaxi per muoversi tra i diversi uffici aziendali a Foster City durante l’orario lavorativo, cosa che permetterà di raccogliere ulteriori dati stradali.

—–

Qui il canale  Telegram di Quotidiano Motori. Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche su FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.