Buone notizie: torna il Salone di Detroit per la prima volta dal 2019

Gianluca Pezzi
15/07/2022

Buone notizie: torna il Salone di Detroit per la prima volta dal 2019

Pare proprio sia finalmente arrivato il momento del ritorno per il Salone di Detroit 2022 (NAIAS) dopo l’esperienza all’aperto di Motor Bella. Tante le novità, perché non si terrà esclusivamente al chiuso come un classico salone, ma sarà più “esperienziale”, come già avvenuto da noi con il Milano Monza Motor Show.

Tutti presenti a Detroit, con i gruppi di casa che hanno già dato la propria adesione. Ci saranno sicuramente  i marchi di Ford e General Motors, più Stellantis e Toyota, tutti gli altri al traino per un totale di ben 35 case automobilistiche.

Il Salone classico si terrà all’Huntington Place, ovvero l’ex Cobo Center. All’esterno ci sarà una Bronco Mountain, ovvero una sorta di montagna russa in piccolo per provare la nuova Ford, ma anche giri al coperto su Maserati, Lamborghini e altre auto di lusso, e giri su auto elettriche sul percorso che farà parte del futuro circuito del GP di Detroit del 2023.

Se nel 2019 gli organizzatori avevano registrato una presenza di 4.568 giornalisti provenienti da 60 Paesi, per il 2022 si prevedono numeri più bassi, come riporta Automotive News. Se arrivassero 2.000 giornalisti sarebbe già un successo, riportano alcune fonti.

Bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto? Sicuramente pieno, vista la situazione generale internazionale e la crisi dei materiali che attanaglia il settore.

Il programma del Salone di Detroit 2022 NAIAS

Giornata dei media: 14 settembre
AutoMobili-D e Industry Tech Days: 14-15 settembre
Anteprima di beneficenza: 16 settembre
Salone pubblico: 17-25 settembre

I biglietti sono in vendita su naias.com/2022-tickets.

 

—–

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

telegram