skoda enyaq

Skoda Enyaq: il SUV elettrico della casa boema

“Enya” significa “fonte di vita”

13 febbraio 2020 - 8:00

Skoda Enyaq sarà il primo SUV di serie interamente elettrico basato sulla piattaforma modulare elettrificata (MEB) del Gruppo Volkswagen.

Il nome Enyaq deriva dal termine irlandese “enya”, che significa “fonte di vita”. Questa parola deriva dal gaelico irlandese “Eithne”, che può essere tradotto con i concetti di “essenza”, “spirito” o “principio”. Queste diverse accezioni conferiscono altrettante sfumature di significato al nome del nuovo SUV Skoda.

Seguendo l’esempio degli altri SUV Skoda, ovvero Kodiaq, Karoq e Kamiq, i cui nomi derivano dalla lingua del popolo Inuit del nord del Canada e della Groenlandia, Skoda in questo caso ha preso ispirazione per il nome del veicolo elettrico su piattaforma MEB dalla lingua di una regione leggendaria del nord. La lettera “E” all’inizio di Enyaq simboleggia l’elettromobilità, la “Q” alla fine crea una connessione con le caratteristiche tipiche dei SUV Skoda.

Skoda Enyaq è il primo di oltre 10 modelli elettrificati che verranno lanciati sotto il sub-brand di Skoda iV entro la fine del 2022. Per il 2025 il la casa automobilista boema prevede che il 25% delle vendite saranno rappresentate da veicoli e modelli interamente elettrici o plug-in hybrid. Skoda programma di investire due miliardi di euro entro il 2021 nello sviluppo di modelli elettrici e di un ecosistema interconnesso per soluzioni di mobilità moderna ed ecocompatibile.

 

—–

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguiteci su Facebook, Twitter, Instagram e Flipboard. Non esitate ad inviarci le vostre opinioni e le vostre segnalazioni commentando i nostri post.

 

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Bentley Bentayga Speed

Bentley Bentayga Speed: il miglior SUV di lusso al mondo

Kia Uefa Europa Trophy Tour 2020

Kia Uefa Europa Trophy Tour 2020: raccolte oltre 2.000 paia di scarpe da calcio

Auto plug-in Hybrid

Le migliori Auto Plug-in Hybrid di Agosto 2020