Nuovo software Tesla

Nuovo software Tesla: arriva il riconoscimento visivo dei segnali stradali

Piccole ma significative novità

2 settembre 2020 - 7:00

Da qualche giorno è in distribuzione il nuovo software Tesla, che l’azienda di Elon Musk sta spingendo per far arrivare ai suoi clienti. Il nuovo aggiornamento prevede diverse nuove funzionalità, tra cui il riconoscimento visivo dei segnali di limite di velocità.

Le novità del nuovo software Tesla

Da un po’ di tempo era nata una discussione su quanto l’azienda americana stesse utilizzando i dati GPS per il rilevamento effettivo dei segnali di limite di velocità in modo da regolare le funzioni del pilota automatico. Con il nuovo software Tesla, giunto alla versione 2020.36, lo Speed Assist (così si chiama la parte del sistema dedicata al rilevamento dei limiti) sfrutta le telecamere della vettura Tesla per rilevare i segnali di limite della velocità in modo da migliorare la precisione dei dati riguardanti i limiti presenti sulle strade locali.

Il computer di bordo, quindi, elaborerà le immagini raccolte dalle telecamere per proiettarle nei display presenti all’interno dell’abitacolo, impostando quindi l’avviso di limite di velocità associato. Tutte queste nuove possibilità possono essere modificate e impostate, come al solito, andando in Controlli->Pilota automatico->Limite di velocità.

Oltre a questo, il nuovo software Tesla prevede anche una funzione di controllo di semaforo e segnale di Stop, aggiungendo un segnale acustico al semaforo verde. Infatti, l’auto è ora in grado di riconoscere quando il semaforo è verde, e non appena avviene il cambio di colore emette un suono che è il segnale che la vettura può procedere regolarmente e senza intoppi, oltre che per avvisare l’auto che la precede (se presente) della sua partenza. Anche in questo caso, tutto si può impostare andando su Controlli->Pilota automatico->Segnale acustico al semaforo verde. Si ricorda, comunque, che questo suono è una semplice notifica: è sempre responsabilità del conducente guardare l’ambiente e prendere decisioni.

Il nuovo software Tesla porta miglioramenti anche al Cruise Control. Ora è possibile regolare più velocemente la velocità impostata in base al traffico, nonché il sistema di sterzo automatico, semplicemente andando a fare un tap sul tachimetro nel quadro strumenti. Prima, invece, bisognava usare i comandi sul volante per modificare la velocità o attivare/disattivare il Cruise Control.

Il nuovo Software Tesla è in distribuzione da sabato 29 Agosto, e nel giro di poche settimane dovrebbe arrivare a tutti i proprietari.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

auto elettriche economiche

Auto elettriche usate: tutti i veri affari a Settembre 2021

Seat Leon

Seat Leon 2021 Mild Hybrid: le caratteristiche della compatta catalana

Fiat 500 RED

Fiat 500 RED: la nuova serie speciale con Bono