Il traffico ci rende stupidi, lo dice la scienza

Claudio Ferrari
25/01/2023

Il traffico ci rende stupidi, lo dice la scienza

Ebbene si, più stiamo nel traffico più diventiamo stupidi. Perché a quanto pare non c’è solo la questione ambientale a rendere il traffico veicolare particolarmente odioso, ora la scienza ci dice che succede qualcosa anche all’interno del nostro cervello.

Sono stati alcuni ricercatori canadesi a dimostrare per la prima volta come l’esposizione acuta all’inquinamento da traffico possa compromettere alcune funzioni cerebrali, offrendo una prova unica del legame tra qualità dell’aria e facoltà cognitive.

L’obiettivo principale dello studio canadese è stato la valutazione dell’impatto di questo tipo di inquinamento su un insieme di regioni cerebrali corticali interconnesse che svolgono un ruolo cruciale nella cognizione, nella memoria e nelle emozioni.

inquinamento traffico smog

Per verificare l’effetto dell’inquinamento da traffico i ricercatori hanno utilizzato un modello di l’esposizione umana ai gas di scarico del diesel, con un sistema innocuo per la salute dei partecipanti al test. I soggetti sono stati esposti ad una quantità controllata di gas di scarico diesel, e la loro attività cerebrale è stata misurata prima e dopo ogni esposizione.

I risultati hanno rivelato che una breve esposizione ai gas di scarico diesel ha causato una diminuzione dell’attività celebrale, producendo essenzialmente un calo della connettività funzionale tra le diverse regioni cerebrali. Da notare come questo tipo di alterazioni sono state collegate alla depressione e al declino cognitivo, ed è possibile che alla lunga compromettano il pensiero o la capacità di lavorare delle persone.

blocco auto diesel

Il test ha avuto un campione di sole 25 persone e non può essere considerato significativo. D’altra parte questo test insieme a un crescente numero di studi epidemiologici e preclinici che collegano l’inquinamento atmosferico a una serie di malattie neurodegenerative, possono dimostrare effetti acuti dell’inquinamento atmosferico sul cervello umano in un modo mai dimostrato prima.

Al momento non ci rimane che assicurarci che il filtro dell’aria della propria auto sia in buone condizioni. Quando utilizziamo l’auto possiamo usare navigatori GPS per evitare il traffico, e se camminiamo andiamo in bicicletta lungo una strada trafficata, è bene prendere in considerazione la possibilità di deviare verso un percorso meno affollato.

Sapevate che nelle 10 città con il peggiore traffico al mondo c’è n’è una italiana? Non ci credete? Qui la lista con la classifica delle città.

 

—–

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

telegram