Diventato famoso per aver partecipato a un’udienza su Zoom mentre era alla guida, non ha mai posseduto una patente di guida.

In passato abbiamo parlato di Corey Harris, diventato famoso in rete per aver partecipato a un’udienza in tribunale su Zoom mentre era alla guida. Ad aggiungere un tono ridicolo ad una vicenda che sembra una farsa, arriva la notiza che Harris non ha mai avuto una patente di guida, possedendo unicamente un documento d’identità statale.

USA TODAY ha scoperto che la patente di Harris era stata revocata già nel gennaio 2022, dopo una causa di divorzio per il mancato pagamento degli alimenti. Tuttavia, esaminando più a fondo i documenti, è emerso che Harris in realtà non ha mai posseduto una patente di guida in nessuno degli Stati Uniti, solo un documento d’identità.

Inoltre, Harris aveva un mandato d’arresto pendente per un episodio del 2015 in cui era stato fermato mentre guidava con la patente sospesa, motivo per cui è stato nuovamente arrestato e portato in carcere.

Ma come è possibile sospendere una patente senza che ci sia una patente? Senza addentrarci nei dettagli della burocrazia americana, negli USA è possibile avere un “privilegio di guida” anche senza una patente vera e propria. Ed è stata proprio la sospensione di questo documento a creare confusione nel caso.

Ora che la sospensione è stata revocata, Harris dovrà ottenere la patente di guida seguendo la procedura standard. Chissà se la otterrà…

Non perderti le ultime notizie e condividi opinioni ed esperienze commentando i nostri articoli:

• Iscriviti ai nostri canali Telegram e Whatsapp per gli aggiornamenti gratuiti.
• Siamo su Mastodon, il social network libero da pubblicità e attento alla privacy.
• Se preferisci, ci trovi su Flipboard e su Google News: attiva la stella per inserirci tra le fonti preferite!