Le foto dell’auto volante Xpeng su strada durante i test

Robin Grant
29/06/2022

Le foto dell’auto volante Xpeng su strada durante i test

Le auto volanti sono sempre più vicine ad essere reali, almeno in Cina. Xpeng, infatti, ha di recente chiesto un brevetto per un’auto volante e negli scorsi giorni sono trapelate online delle foto che mostrano quella che sembra una vera vettura con dei rotori sul tetto.

Abbiamo già conosciuto Xpeng per le sue vetture e la guida autonoma. L’azienda è attiva dal 2013, e dal 2016 al 2021 ha presentato ben cinque generazioni delle sue auto volanti, l’ultima delle quali arrivata anche in Europa. Solo la sesta generazione oggetto di questo articolo, però, sembra mantenere le forme originali di un’autovettura.

La nuova auto volante di Xpeng

La sesta generazione di auto volante di Xpeng sembra quella più vicina alle visioni fantascientifiche del passato. Ha l’aspetto di un’auto classica, a cui sono stati aggiunti dei rotori sul tetto. La sfida sarà quindi bloccare correttamente le eliche quando la vettura è in strada, in modo da evitare i danni.

Xpeng auto volante

Le foto mostrate sono state fatte sulle strade di Chongqing, metropoli di 31 milioni di abitanti nella Cina centro-meridionale. Il prototipo usa il corpo di una Xpeng P7 elettrica abbondantemente modificata, con ruote anteriori spostate in avanti e aumento importante della carreggiata anteriore, con quindi una lunghezza maggiore della P7 di serie. Anche gli ammortizzatori sembrano più spessi, per meglio supportare il peso aggiuntivo delle “ali”.

Sul tetto uno “scatolone” con alcuni cavi che contiene i rotori piegati, con la sfida di mantenerlo fisso e libero da vibrazioni sulla strada. Per questo, Xpeng sta testando diversi sistemi di sospensione in modo da prevenire un eccessivo scuotimento del meccanismo piegato.

Xpeng lancerà la vettura alata nel 2024 a circa 150.000 €. L’auto, secondo l’azienda, peserà meno della metà di una Xpeng P7 (peso a vuoto di 1920 kg).

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram. Vi invitiamo a seguirci anche su Google News cliccate qui sotto per l’iscrizione gratuita!

google news