Maratona Eraid 2021

Maratona Eraid 2021: 1000 km in elettrico alla scoperta dell’Italia

È tutto pronto per Eraid 2021!

10 giugno 2021 - 13:00

Oltre 1000km, ma in elettrico: è il proposito della Maratona Eraid 2021, che ha coinvolto anche la nostra redazione e che ci vedrà andare alla scoperta di alcune delle più belle piazze d’Italia esclusivamente a bordo di auto elettriche. Organizzata da Cromatica, e con la partnership di Enel X, Italo e Targa Telematics, vedrà non solo giornalisti, ma anche youtuber, influencer e addetti ai lavori illustrare “in silenzio” le meraviglie del nostro Paese, in una “gara di regolarità” che vedrà come vincitore l’equipaggio più efficiente.

Dal 10 al 14 giugno 2021, in concomitanza con il Milano Monza Motor Show 2021, l’evento mira a sfatare tutti i pregiudizi legati alla mobilità alla spina, per dire chiaro e tondo che sì, anche con le elettriche si può viaggiare. Sarà vero? Lo scopriremo, insieme, in quei giorni!

Le tappe della Maratona Eraid 2021

Dalla Lombardia alla Toscana, l’itinerario della maratona Eraid 2021 è ricco di cose da vedere. Ecco come è stato suddiviso:

  • 10 Giugno 2021: Verifiche e tecniche e briefing. Partenza in direzione Monza per passare da Piazza Roma, dove si trova il celebre Arengario, fino ad arrivare all’Autodromo Nazionale, altra sede del MIMO 2021.
  • 11 Giugno 2021: Giro in pista a Monza sulla storica sopraelevata, e poi si procede verso Varano de’ Melegari (Parma), sfruttando un itinerario scelto dagli equipaggi per meglio sfruttare le peculiarità della vettura.
  • 12 Giugno 2021: la Dallara Academy accoglierà i “maratoneti a batteria”, e Giampaolo Dallara mostererà le officine che progettano la Formula E. Dopo un giro allo stabilimento Ferrari, si procederà verso Pistoia e il suo Duomo attraverso l’appennino tosco-emiliano.
  • 13 Giugno 2021: I maratoneti faranno tappa al Mugello e poi ad Arezzo, dirigendosi poi verso la Valdichiana e alla Piazza Grande di Montepulciano. Conclude la densa domenica l’arrivo a Siena.
  • 14 Giugno 2021: Da Siena si passerà per Moteriggioni e si arriverà a Campo de’ Miracoli, a Pisa. Da qui si procederà verso Lucca e da lì, attraverso la Garfagnana, si vedranno le cave di marmo di Carrara e si giungerà a Pietrasanta.

Saranno i treni di Italo, sponsor dell’evento, a riportare a casa tutti i partecipanti.

Enel X a fornire energia

Come detto, Enel X è partner strategico della Maratona Eraid 2021: l’azienda parte del Gruppo Enel supporterà la manifestazione con un’app dedicata per permettere il rifornimento delle vetture, un vero e proprio “pit stop elettrico” dedicato alle protagoniste dell’evento.

Gli “e-maratoneti” potranno sfruttare i quasi 13.000 punti di ricarica di Enel X sul territorio nazionale per ricaricare le auto. Del resto, tutte le auto full electric partecipanti, comprese le ultime arrivate come Ford Mustang Mach-E e Volvo XC40 Recharge, sono compatibili con la ricarica ultra-rapida garantita da Enel X e saranno, quindi, in grado di dimostrare la loro efficienza in termini energetici.

Targa Telematics e il supporto da remoto

Targa Telematics, invece, fornirà supporto tecnologico agli equipaggi durante l’evento: l’azienda high-tech, infatti, metterà a disposizione tutte le sue soluzioni di gestione e mobilità per le vetture elettriche. Sarà inclusa anche la Piattaforma IoT dell’azienda, in grado di monitorare in diretta la posizione degli equipaggi, la loro velocità di crociera, la distanza percorsa, i tempi di percorrenza, fino allo stato e al livello di carica delle batterie.

Gli strumenti dell’azienda serviranno anche a rilevare e analizzare gli stili di guida dei driver delle singole vetture, in modo da consentire ai vari equipaggi di ottimizzare l’efficienza energetica del mezzo e, di conseguenza, meglio prevedere le soste necessarie per la ricarica, valutando anche la fattibilità di percorsi alternativi spesso necessari per imprevisti sul percorso.

I dispositivi di Targa Telematics si integrano con tutti i modelli di auto, comprese le elettriche di ultima generazione: secondo l’azienda, infatti, la connettività è fondamentale nel settore automotive, e soprattutto nell’elettrico, che a maggior ragione si trova a dover contare sulla fruizione di informazioni e comunicazioni in tempo reale.

Un supporto a tutto tondo, insomma, per quella che si presta ad essere un’esperienza unica nel suo genere, un vero e proprio mix tra tecnologia, automobili, arte e cultura.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram. Vi invitiamo a seguirci anche su Google News cliccate qui sotto per l’iscrizione gratuita!

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

richard hammond

Richard Hammond è nell’occhio del ciclone per le modifiche fatte al suo castello

concessionario auto

Vendevano auto ma non le consegnavano: due arresti

Hopium Machina

Arriva Hopium Machina, la berlina francese alimentata a idrogeno in 1000 esemplari