Wrad Fiat Nuova 500: la nuova capsule collection sostenibile

Caterina Di Iorgi
02/12/2020

Wrad Fiat Nuova 500: la nuova capsule collection sostenibile

Wrad Fiat Nuova 500, i due brand sviluppano insieme una capsule innovativa per celebrare il lancio della Nuova 500, icona del Made in Italy che dal 1957 ispira il cambiamento. Una collaborazione dinamica, innovativa e ispirata alla sostenibilità che ha innescato sinergie creative uniche, manifesto di una nuova cultura del design che deve diventare sempre più inclusivo, circolare e collaborativo. Una cultura di cui la nuova capsule WRÅD x Nuova 500, che verrà lanciata domani, è espressione.

Con l’indicazione di re-immaginare la felpa, capo iconico Fiat, per veicolare i valori della Nuova 500, WRÅD punta in primis su sostenibilità, innovazione e tecnologia: il tono di grigio di ogni capo è ottenuto con g_pwdr technology, un processo di tintura (patented by Alisea Recycled and Reused Objects Design) che ricicla grafite altrimenti scartata.

Wrad Fiat Nuova 500

La polvere di grafite utilizzata per tingere i capi di grigio, sottoprodotto della produzione di elettrodi anche di Fiat, viene recuperata dall’azienda torinese Tecno EDM. Ben oltre il prodotto, il progetto restituisce dunque valore ad un minerale prezioso altrimenti scartato, recuperando fino a 40gr di grafite per ogni capo.

Wrad Fiat Nuova 500

C’è infine una rilevante funzione sociale perché l’utilizzo di questa tecnologia consente di perpetuare una tradizione tintoria che stava per essere dimenticata. Per più di 2,000 anni infatti, dai tempi dell’antica Roma, in Calabria la comunità di Monterosso Calabro ha utilizzato la grafite naturalmente presente nel territorio per tingere i vestiti. Tradizione in disuso dal 1940 che WRÅD ha riscoperto grazie alle signore di Monterosso Calabro e re-immaginato in chiave contemporanea ed innovativa.

Wrad Fiat Nuova 500

Ogni capo della capsule per la Nuova 500 è inoltre dotato di una smart label con tag NFC per consentire ai clienti di accedere, in ogni momento, attraverso il proprio smartphone ad informazioni verificate sulla sua origine e processo produttivo. Una tecnologia resa possibile grazie alla sinergia con l’azienda bresciana 1TrueID.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.