Zenith Defy Skyline 2023: la collezione, presentata nel 2022 come erede moderna della linea di orologi da polso Zenith Defy del 1969, che era caratterizzata da un design audace e robusto, reinterpreta la tradizione con la stessa originalità, ma aggiungendo nuove prestazioni grazie al leggendario calibro ad alta frequenza El Primero di ultima generazione realizzato dalla Manifattura.

Zenith Defy Skyline 2023: caratteristiche

Zenith Defy Skyline 2023

Per il 2023, i due pilastri della collezione, il Defy Skyline e il Defy Skyline Skeleton, assumono un affascinante look total black grazie ai due nuovi esemplari realizzati interamente in ceramica nera, compreso il bracciale.

La durezza estrema della ceramica, che richiede l’uso di strumenti a punta di diamante per tagliare le linee nette del Defy Skyline e decorarlo con una combinazione di superfici satinate e lucide, la rende altamente resistente ai graffi e ai segni d’usura apparenti. A differenza degli elementi in metallo nero, che sono semplicemente placcati, in questo caso è la ceramica ad essere nera, e per questo non potrà consumarsi.

Anche il bracciale integrato, che segue il contorno della cassa, è realizzato in ceramica nera. Viene fornito anche un cinturino in
caucciù nero con motivo, dotato di fibbia déployante in acciaio nero, facilmente sostituibile al bracciale in ceramica grazie al meccanismo integrato di cambio rapido sul retro della cassa.

Il Defy Skyline Ceramic è caratterizzato da un quadrante galvanico nero con finiture effetto “Soleil”, che brilla alla luce del sole. Il quadrante è lavorato interamente con un motivo geometrico, che rappresenta la stella a quattro punte dello storico logo “double Z” che caratterizzava i fondelli dei modelli Defy vintage. In omaggio alla notte stellata, il motivo nero a forma di stella incassato nel quadrante vanta sfaccettature nette rivolte verso l’interno, con vari angoli che vanno a catturare la luce.

Zenith Defy Skyline 2023

Il quadrante aperto del Defy Skyline Skeleton Ceramic presenta un ampio elemento centrale nero a forma di stella a quattro punte, che rivela il movimento scheletrato con ponti e platina principale neri. Gli ingegneri della Manifattura sono riusciti nell’impresa di incorporare la forma del quadrante aperto nella scheletratura dei ponti e della platina principale del movimento, andando a creare un tutt’uno.

In un raffinato gioco di contrasti dai toni scuri, la profondità visiva di questo esclusivo orologio scheletrato viene ulteriormente enfatizzata da un indicatore con precisione al 1/10 di secondo. Sia il Defy Skyline Ceramic che il Defy Skyline Skeleton Ceramic presentano lancette sfaccettate lucide e indici applicati trattati con Super-LumiNova bianca per una facile leggibilità, di giorno e di notte.

Entrambi i modelli Zenith sono animati dal movimento di manifattura automatico ad alta frequenza El Primero 3620, che opera a una frequenza di 5 Hz (36.000 A/ora) e presentano un indicatore con precisione di lettura al 1/10 di secondo, alimentato direttamente dallo scappamento. Caratterizzato da performance efficienti, il meccanismo di carica automatico bidirezionale con rotore nero a forma di stella garantisce una riserva di carica di circa 60 ore.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.