La bici di cemento perfettamente funzionante è una fat bike da record

Mario Roth
21/09/2022

Qualcuno ha avuto l’idea bizzarra di costruire una bici di cemento perfettamente funzionante. Devo ammettere che la prima cosa che mi è venuta in mente quando ho associato le parole bicicletta e cemento è stata l’immagine dell’auto dei Flinstones. Loro ovviamente non potevano usare il cemento, ma i due cilindri di pietra al posto delle gomme erano assolutamente normali in quel contesto.

Ecco allora che arriva la Concrete Bike, troppo pesante per muoversi se non a passo lento e, nonostante l’aspetto massiccio, troppo fragile per essere effettivamente comoda o affidabile. Diciamo la verità: si tratta sia di un pericolo per la sicurezza ma anche il più scomodo o difficile tra i mezzi di trasporto…

bici cemento

Si tratta comunque di una sorta di esperimento fantastico, se non altro per dimostrare che la creatività è illimitata. E ciò che rende ancora più fantastico il tutto è che da oggi possiamo dire che esiste davvero una bicicletta di cemento.

La Concrete Bike è stata realizzata da Play to DIY, un canale YouTube che si vanta di realizzare “tutti i tipi di contenuti creativi” che coinvolgono “esperimenti, creatività, bricolage”, che si tratti di lavori in cemento o di robotica, o anche di un mix dei due. Si tratta della “prima bicicletta funzionale in cemento di tutto il mondo”, ed è un po’ la risposta alla sfida lanciata da altri inventori che miravano a creare novità nel campo delle biciclette, come nel caso della bici con due mezze ruote al posto della ruota posteriore.

Possiamo vedere tutto il processo per la sua realizzazione nel video di 21 minuti che consigliamo anche se non siete appassionati di ciclismo. Sono serviti ben due mesi di duro lavoro, condensati in un video molto divertente che offre anche uno sguardo dietro le quinte.

bici di cemento

Per ogni parte della Concrete Bike, come telaio, manubrio, pedali o la sella, è stato necessario creare delle casseforme in legno compensato, che integrassero la parte cannibalizzata. Per il telaio sono state utilizzate barre ondulate saldate con colla epossidica per una maggiore resistenza: cemento armato, in pratica. La sella è una vecchia sella di bicicletta rivestita di cemento, e lo stesso metodo è stato usato per le pedivelle e i pedali. Per l’assemblaggio, il team ha dovuto utilizzare viti e parti in acciaio e metallo, che sono state inserite in fori nel cemento, collegandosi alle parti interne.

Poiché non si può guidare una bicicletta di cemento senza avere gli accessori giusti, il team ha creato anche un casco di cemento e un paio di occhiali da ciclismo di cemento. Purtroppo, il casco ha avuto una vita breve ed intensa, ma è morto dopo il primo giro di prova, quando il ciclista ha cercato di metterlo sul manubrio e… l’ha fatto cadere.

Come si può vedere nel capitolo finale del video, l’esperimento “fatto esclusivamente per scopi artistici, sperimentali e di intrattenimento” è stato un successo: la Concrete Bike è una bicicletta perfettamente funzionante fatta di cemento.

Il fatto che non abbia freni è secondario, così come il fatto che sia decisamente difficile da guidare a causa del peso. A proposito di peso, la Concrete Bike pesa ben 134,5 kg, il che la rende ufficiosamente la fat bike più grassa che abbia mai percorso una strada pubblica.

 

—–

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

telegram