Monopattini eSkootr

I monopattini eSkootr avranno una velocità massima di 100 km/h!

William Advanced Engineering, già fornitore di batterie per Extreme E, le produrrà anche per i monopattini di eSkootr Championship.

16 aprile 2021 - 8:00

eSkootr Championship, il nuovo campionato tutto dedicato ai monopattini elettrici di cui abbiamo parlato qualche tempo fa, ha confermato pubblicamente che Williams Advanced Engineering sarà il proprio unico progettista, produttore e fornitore di batterie ad alta capacità per i monopattini eSkootr S1-X race, modello ufficiale che correrà nel campionato.

Williams è un’azienda britannica, nata dalla Scuderia Williams F1 nel 2010, di servizi ingegneristici e tecnologici e ha giò sviluppato le batterie per i SUV elettrici di Extreme E, che noi seguiremo in tutte le gare. Quelle per i monopattini eSkootr sono batterie poco più piccole di una scatola per le scarpe, che pesano meno di 10 kg e hanno una potenza di 1,33 kWh, e permettono all’eSkootr di raggiungere velocità superiori a 100 km/h, un record per un veicolo di questo tipo se consideriamo che la velocità media di un monopattino elettrico è tra i 20 e i 30 km/h.

I monopattini più potenti di sempre

Batterie potenti, per i monopattini più potenti di sempre. Ogni unità avrà una portata di circa 20 minuti, e consentiranno di avere alte prestazioni durante la gara, con batterie scattanti e piene di azione. I rider potranno scegliere tra due modalità, “Conventional” e “Boost“, quest’ultima in grado di fornire la massima potenza nei rittilinei, similmente alla Boost dei prototipi di Formula E.

WAE ha iniziato la progettazione della batteria partendo da un concept del 2020, e testato in pista in questi primi mesi del 2021. Siamo quindi alla fase finale dello sviluppo, e presto si arriverà alla produzione in modo da arrivare pronti alle prime gare di eSkootr Championship a fine anno.

eSkootr Championship è il primo motorsport dedicato alla micromobilità, e al pari della Formula E, dedicato alla mobilità elettrica. Sfrutta dei monopattini elettrici ad alte prestazioni, e come Extreme E ha anche uno scopo “pedagogico”: promuovere la mobilità intelligente, pulita e sicura nelle città.

L’organizzazione sta sviluppando un calendario sportivo internazionale e un’infrastruttura per incoraggiare diversità e inclusività di una nuova generazione di concorrenti motorsport in tutto il mondo, e i rider scelti per il campionato sono già al lavoro per essere formati sulla guida di un monopattino sportivo ad alte prestazioni.

Al di là dell’intento educativo, eSkootr Championship promette di essere un campionato coloratissimo e bizzarro, e per questo anche molto divertente.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram. Vi invitiamo a seguirci anche su Google News cliccate qui sotto per l’iscrizione gratuita!

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Remy Gardner MotoGP 2022

Remy Gardner MotoGP 2022: l’esordio con i caschi OGK Kabuto

E-Bike FLYER Goroc X 6.70 2022

E-Bike Flyer 2022: gamma Goroc, crossover elettriche tutto fare adatte ad ogni percorso

Jack Miller Ducati MotoGP 2021

MotoGP, Jack Miller positivo al Covid e Ducati posticipa la presentazione della squadra