Il nome di Fantic Motor Issimo, così come quello di Caballero e di tanti altri modelli storici della Casa fondata nel 1968 a Barzago (LC), e dal 2014 di proprietà della VeNetWork di Mariano Roman, con sede a Quinto di Treviso, riecheggia nella mente degli over 40 con ricordi fatti di scorribande su uno dei “tuboni” che hanno fatto la storia dei ciclomotori italiani.

Abbiamo provato Fantic Motor Issimo, tutti i dettagli e il responso a questo link.