Tesla Model M, la moto elettrica che si ispira a Tesla Cybertruck

Robin Grant
18/07/2022

Tesla Model M, la moto elettrica che si ispira a Tesla Cybertruck

Tesla Model M è una moto elettrica disegnata dal designer Victor Rodriguez Gomez che, con il suo stile particolarmente audace e personale, si ispira nelle linee e nel concept al Tesla Cybertruck, il pick up dell’azienda californiana del cui arrivo ormai si sono perse le speranze. Non è un progetto destinato a diventare realtà, e non è né pensato né approvato da Tesla.

Rodriguez però aggiunge un dettaglio che vede la sua Model M quasi come necessaria: in un futuro dove la popolazione aumenterà esponenzialmente, serviranno mezzi di trasporto individuali, multifunzionali, efficienti ed eco-compatibili. Ciò significa anche agili e in grado di districarsi nel traffico.

Il design della Tesla Model M

Se fosse un veicolo destinato alla produzione, la Tesla Model M farebbe sicuramente parlare di sé, un po’ come tutti i prodotti del marchio. In questo quindi Gomez è riuscito bene, e anzi ha creato un prodotto particolarmente interessante: il design è abbastanza squadrato, ma la moto decisamente tecnologica.

Tesla Model M

Due i dettagli più interessanti: da una parte le ruote, ampie e completamente vuote al loro interno, con dettagli high-tech sulla superficie dei sottilissimi cerchi. L’altro è invece dato dall’assenza di cruscotto, sostituito da un piccolo head up display semi-trasparente, e dalla carrozzeria soft-touch.

Tesla Model M

C’è poi il manubrio estraibile che lascia la moto sempre liscia e strizza l’occhio alle maniglie a scomparsa delle vetture Tesla, mentre tra le chicche estetiche c’è il faro posteriore che fa anche da logo del modello.

Vuole fare di più

Tesla Model M non vuole essere solo un mezzo di trasporto. Infatti, la moto è pensata anche per essere un “deposito removibile” che serva anche da zaino da portarsi dietro quando la vettura è ferma.

Tesla Model M

Questa componente removibile include anche il tasto di accensione e spegnimento, per scongiurare il più possibile i furti.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram. Vi invitiamo a seguirci anche su Google News cliccate qui sotto per l’iscrizione gratuita!

google news