Calendario Mondiale SBK 2020

Calendario Mondiale SBK 2020, ennesimo aggiornamento (inutile?)

L’emergenza legata alla pandemia del COVID-19 ha costretto la Dorna a modificare ancora una volta il calendario.

16 aprile 2020 - 9:58

L’espansione della pandemia da Coronavirus (Covid-19) ha costretto la Dorna a modificare per l’ennesiva volta il Calendario del Campionato Mondiale Superbike 2020.

Dorna WSBK Organization ha quindi comunicato che alcuni Round sono stati riprogrammati e purtroppo uno è stato cancellato, quello in programma all’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola.

Tra quelli spostati c’è il Round di Aragon: originariamente si sarebbe dovuto gareggiare sulla pista del MotorLand Aragon dal 22 al 24 maggio ma l’appuntamento sul circuito spagnolo ora è in programma dal 28 al 30 agosto. Il Round della Riviera di Rimini previsto al Misano World Circuit “Marco Simoncelli” è stato spostato dal 12-14 giugno al fine settimana del 6-8 novembre.

Calendario Mondiale SBK 2020

28 febbraio – 1 marzo | Australia | Phillip Island
13 – 15 marzo | Qatar | Losail [POSTICIPATO]
3 – 5 luglio | Gran Bretagna | Donington
31 luglio – 2 agosto | Germania | Oschersleben
21 – 23 agosto | Olanda | Assen
28 – 30 agosto | Aragon | Motorland
4 – 6 settembre | Portogallo | Portimao
18 – 20 settembre | Catalogna | Montmelò
2 – 4 ottobre| Francia | Magny Cours
9 – 11 ottobre | Argentina | Villicum
23 – 25 ottobre| Spagna | Jerez de la Frontera
6 – 8 novembre| San Marino | Misano

CONTINUA A LEGGERE CALENDARIO MOTOGP 2020 >>>

—–

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguiteci su Facebook, Twitter, Instagram e Flipboard. Non esitate ad inviarci le vostre opinioni e le vostre segnalazioni commentando i nostri post.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Nico Rosberg

Nico Rosberg parteciperà a Extreme E nel team Roseberg Xtreme Racing

Carlota Bertran Crous

Carlota Bertran Crous: la moglie di Pol Espargarò su Instagram

SuperCharge Motorsport

SuperCharge Motorsport: arriva una nuova competizione 100% elettrica