MotoGP: il Dott Costa scrive a Marc Marquez e ci fa commuovere

Mario Roth
23/06/2021

MotoGP: il Dott Costa scrive a Marc Marquez e ci fa commuovere

Il Dottor Claudio Costa ha fondato la Clinica Mobile nel 1977, e fa parte della storia del motociclismo delle gare del motomondiale e delle grandi passioni, quanto lo sono gli stessi piloti. Innumerevoli i centauri che lui ha assistito e guarito, e per alcuni di questi è stato un vero e proprio angelo custore.

Il Dott Costa ha visto il Gran Premio del Sachsenring, con quel Marc Marquez che finalmente è tornato alla vittoria in MotoGp dopo tanti patimenti e tormenti. Un trionfo che è più di una semplice vittoria, è il ritorno nell’Olimpo dei campioni. Ha deciso di scrivergli, via Facebook, dedicandogli un post che commuove e ci fa tornare il sapore del motociclismo vero, quello che probabilmente molti di noi avevano dimenticato.

Sotto il cielo della Germania è avvenuto un miracolo umano. Dopo più di 500 giorni, Marc Marquez ha vinto un Gran Premio.
Le ferite, le fratture, le infezioni, le sofferenze non sono state dimenticate, ma sono diventate un dono, una coscienza nuova con cui interpretare le corse. Infatti negli ultimi giri Marc non è calato fisicamente, ma al contrario ha mollato il sano Oliveira, giunto alle sue spalle.

Intervistato a fine gara da increduli cronisti, Marquez ha detto tra le lacrime di aver parlato a lungo al Mugello con Mick Doohan dell’incidente del 1992 ad Assen, dove il forte pilota australiano rischiò di perdere la vita oltre a una gamba. E dopo vinse 5 titoli di Campione del mondo.

Credo abbia imparato che le ferite possano diventare veramente un dono.
E se ci credi, gli Dei ti mandano anche qualche goccia di pioggia.
Bentornato Marc. Solo gli eroi portano con vanto le cicatrici delle ferite.
Adesso è ora di diventare più forte di prima. Ricorda la storia di Doohan: dare un significato al dolore e alla tristezza è stato il vero miracolo.
Io c’ero!
Tuo, dottorcosta

[embedcontent src=”facebook” url=”https://www.facebook.com/dottorcosta/posts/326655518926946″]

Non c’è nulla che possiamo aggiungere, se non grazie Dottor Costa, per farci amare il motociclismo sempre di più.

 

—–

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

telegram