48 Wallytender X

48 Wallytender X: il nuovo fuoribordo ad alte prestazioni

La versione fuoribordo del 48 Wallytender farà il suo debutto a febbraio 2020.

3 gennaio 2020 - 13:00

48 Wallytender X – Dopo il debutto mondiale dell’acclamato 48 Wallytender quest’autunno, Wally e Ferretti Group presenteranno in anteprima mondiale al Miami Yacht Show 2020, la versione fuoribordo dell’innovativo day cruiser.

Dopo aver valutato diversi sistemi propulsivi, Wally ha scelto i Mercury Verado R da 450hp, motori di ultima generazione prodotti negli USA, affidabili e sinonimo di alte prestazioni. Si tratta dei fuoribordo più leggeri ed efficienti presenti sul mercato, nonché quelli con il miglior rapporto peso-potenza.

Questo sistema propulsivo, unito alla leggerezza e all’affidabilità dello scafo in composito e fibra di carbonio sviluppato dai designer di Wally e Ferretti Group, ha prodotto risultati eccellenti: alte velocità di punta, bassi consumi e ampia autonomia di navigazione. I primi test in mare indicano una velocità massima superiore a 55 nodi e una velocità di crociera di 40 nodi con un’autonomia di 320 miglia.

Grazie a queste straordinarie performance, il 48 Wallytender X è la barca ideale per chi, come molti armatori della Florida, ama l’ebrezza della navigazione veloce. Si può raggiungere rapidamente Bimini o le Florida Keys per godersi una giornata al mare, mentre l’elegante e spaziosa suite sottocoperta – con calpestio in fibra di carbonio ed elementi in teak – consente crociere prolungate nel massimo comfort. Infine, grazie ai motori fuoribordo, il pescaggio effettivo si riduce a 70 cm a pieno carico con i motori sollevati.

Il 48 Wallytender X offre quindi una navigazione silenziosa e priva di vibrazioni, facilità di manutenzione e dislocamento ridotto. Inoltre, grazie ai motori fuoribordo si libera un ampio spazio sottocoperta trasformato in un gavone di stivaggio. Come il modello entrobordo, anche il 48 Wallytender X è equipaggiato con joystick per facilitare le manovre in fase di ormeggio.

Solitamente su imbarcazioni fuoribordo l’accesso e lo sbarco da poppa possono risultare scomodi a causa dell’ingombro dei motori. Non è il caso del 48 Wallytender X dove Wally ha ingegnosamente studiato il posizionamento dei motori a coppia su ciascun lato. Viene così garantito un facile accesso a bordo, sia dall’acqua che dalla banchina, grazie al mantenimento della passerella /scaletta idraulica a centro barca.

Il layout di coperta del 48 Wallytender X è conviviale, confortevole ed ergonomico come quello della versione entrobordo e include ampie sedute, zone prendisole e un’area pranzo servita da una cucina attrezzata. Infine, le impavesate di poppa abbattibili su entrambi i lati – che gli appassionati hanno imparato a conoscere e amare grazie a Wally – garantiscono un generoso spazio beach club anche con i motori fuoribordo.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguiteci su Facebook, Twitter, Instagram e Flipboard. Non esitate ad inviarci le vostre opinioni e le vostre segnalazioni commentando i nostri post.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Azimut Yachts Verve 47

Azimut Yachts Verve 47: un legame profondo con l’ambiente marino

Benetti FB273: varato il superyacht custom di 70 metri

Life Saga: megayacht da 65 metri firmato Admiral