Cannes Yachting Festival 2021 Sanlorenzo

Cannes Yachting Festival 2021 Sanlorenzo: SL102A e SL90A

Sanlorenzo amplia la gamma asimmetrica in occasione del Cannes Yachting Festival 2021.

10 settembre 2021 - 11:30

Cannes Yachting Festival 2021 Sanlorenzo, dopo aver rivoluzionato la progettazione nautica con il lancio del primo modello asimmetrico al mondo, Sanlorenzo continua a riscrivere i convenzionali equilibri di bordo presentando due nuovi modelli asimmetrici: SL90A e SL120A in occasione del Cannes Yachting Festival 2021.

Il concept della linea asimmetrica è il risultato del felice incontro fra creativi con esperienze e punti di vista molto diversi: da un’idea originaria di Chris Bangle, il geniale car designer, a Bernardo Zuccon, designer delle linee esterne, fino alla capacità di Sanlorenzo di tradurre in realtà anche le più complesse proposte.

Nel 2018 Sanlorenzo ha lanciato il suo primo modello asimmetrico, l’SL102A, rivoluzionando il layout canonico di uno yacht e regalando ulteriore spazio agli ambienti interni e un diretto contatto con il mare. Un approccio che viene declinato differentemente in ognuno dei tre modelli, insieme a inedite innovazioni e contenuti progettuali che rendono unica ognuna delle nuove proposte.

Cannes Yachting Festival 2021 Sanlorenzo: SL90A

Entry level di questa linea, SL90A ha rappresentato una grande sfida dal punto di vista progettuale: le dimensioni più contenute del nuovo modello rispetto alle sister ship hanno comportato un significativo impegno nella gestione stilistica e funzionale che ha permesso di proseguire e consolidare il tema dell’asimmetria anche su uno yacht sotto i 30metri.

Grazie all’innovativo layout, SL90A mantiene il solo passavanti sul lato di dritta ed elimina quello sinistro, che viene portato sul tetto della struttura, ampliando il salone sul main deck e permettendo di avere maggiore spazio e luminosità con vetrate laterali a tutt’altezza, che sul lato sinistro affacciano direttamente sul mare.

La configurazione asimmetrica permette un layout che prevede la cabina armatore e il salone del main deck alla stessa quota, soluzione normalmente presente su imbarcazioni di dimensioni maggiori. La cabina armatore beneficia di un accesso dedicato alla zona di prua mentre fly e zona di prua sono collegati fra di loro, e accolgono un ampio prendisole integrato nella sovrastruttura a tutto baglio.

Dalle linee sinuose ed eleganti, SL90A presenta vetrature “One Way” che esternamente risultano cromaticamente simili allo scafo e smaterializzano la percezione dei vuoti donando un senso di pulizia e continuità estetica.

Cannes Yachting Festival 2021 Sanlorenzo: SL120A

SL120A è il nome della nuova ammiraglia della linea asimmetrica Sanlorenzo, modello planante di 37 m che porta il concetto di asimmetria alla sua massima espressione: spazio, comfort, funzionalità, grande flessibilità d’uso e una forte connessione tra volumi interni ed esterni.

Su questo modello Sanlorenzo sceglie di applicare la configurazione asimmetrica soltanto nella zona living del main deck che si estende dal pozzetto a centro barca. Infatti il passavanti viene mantenuto solo sul lato destro del maindeck dove fiancheggia fino a metà barca il living, per poi essere portato sul flying bridge e scendere infine nel living esterno di prua tramite una scala.

Il salone presenta un lato di dritta che quasi si “smaterializza” attraverso un sistema di porte scorrevoli, realizzando una totale fusione con l’ambiente esterno, mentre il lato di sinistra propone una soluzione wide body che, grazie a una parte della murata che si abbassa, regala una percezione di massima trasparenza.

L’asimmetria, inoltre, permette di sfruttare totalmente lo spazio interno della zona prodiera contigua, dove si trova la cabina armatoriale, che si estende per tutta la larghezza dello scafo.

Fondamentale nel progetto di SL120Asymmetric è l’attenzione dedicata agli spazi esterni. Ne è un esempio la zona living outdoor di prua che si sviluppa su due ponti collegati tra loro da una scala, a cui l’armatore ha accesso diretto e privato dalla propria cabina. Uno spazio di 24 mq flessibile per adattarsi ai diversi utilizzi dell’armatore.

La piena connessione con il mare e la vivibilità degli spazi all’aperto, raggiunge il suo apice nella zona di poppa del Lower Deck. Il garage si può infatti trasformare in un grandioso Beach Club di 45 mq grazie alle terrazze abbattibili offrendo agli ospiti una totale fruizione del mare “au fil de l’eau”.

L’interior design firmato da Martina Zuccon è fortemente marino e caratterizzato da toni neutri e da una grande armonia di colori. Un senso di eleganza e leggerezza è dato dall’essenza chiara del legno di noce thai cotò, utilizzato sia per le paratie che per il pavimento. Unica eccezione il cielino la cui laccatura a effetto metallico richiama un’architettura di ispirazione industriale.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social. Vi invitiamo a seguire Quotidianomotori.com su Google News, ma anche su FlipboardFacebookTwitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Garmin Surround View

Garmin Surround View: il sistema che rivoluziona il mondo della nautica

ISA Super Sportivo 100 GTO hard-top

ISA Super Sportivo 100 GTO hard-top: l’avveniristico tetto trasparente

Fort Lauderdale Boat Show 2021 Absolute Yachts

Fort Lauderdale Boat Show 2021 Absolute Yachts: il debutto di 48 Coupé e 60 Fly