Il nuovo Maiora 30 2024 è stato recentemente varato e presenta una nuova visione di lusso e vivibilità in mare con spazi generosi e soluzioni innovative.

Maiora, rinomato per i suoi flybridge dagli ampi spazi di bordo che permettono di godere della navigazione e della sosta in rada in perfetta armonia con la luce e il mare, ha varato una nuova versione del Maiora 30, un modello che incarna perfettamente i concetti di vivibilità e socialità a bordo. Con una lunghezza di 30,5 metri, una larghezza di 7,5 metri e altezze interponte eccezionali, il Maiora 30 offre spazi e volumi che superano quelli della sua categoria, dando la sensazione di essere a bordo di un’imbarcazione molto più grande, rendendola unica sul mercato.

Questa unità è nella versione “walkaround”, pensata per il Mediterraneo, ed offre agli ospiti la possibilità di camminare sul fly da un’estremità all’altra senza interruzioni, grazie a corridoi laterali e ampie superfici esterne prive di ostacoli strutturali. Il flybridge, uno dei punti di forza dell’imbarcazione, è un’area en-plein air di circa 120 metri quadri che si estende da prua a poppa. Un’altra caratteristica distintiva è la poppa: una vera e propria “terrazza” sul mare, collegata al salone da una porta che si apre e scompare completamente, creando un unico spazio armonioso. Pochi gradini conducono alla beach area, un’ampia zona prendisole attrezzata per il relax o per divertirsi con i water toys.

Maiora 30 2024
Image: Maiora

Il garage laterale ospita un tender di oltre 6 metri – dimensioni uniche per la categoria – e vari water toys nei più di 2 metri di altezza disponibili. A prua, nascosto alla vista, c’è un altro garage per un jet ski full-size manovrabile tramite una gru nascosta e un gavone di quasi 2 metri di altezza con doppio accesso, dove riporre tutte le attrezzature di marineria, permettendo di vivere gli esterni dell’imbarcazione senza ostacoli.

Il Maiora 30 è spinto da due motori MAN 12V 2000 da 2000 Hp ciascuno, che consentono una velocità massima di 23 nodi, garantendo una navigazione stabile e confortevole grazie agli stabilizzatori zero speed, attivi sia in movimento che all’ancora.

Il salone del ponte principale è un loft sul mare, arredato con mobili delle più prestigiose collezioni italiane di lusso e inondato di luce naturale, collegato direttamente al pozzetto di poppa tramite una porta a scomparsa, creando un enorme open space. A prua, la spaziosa cabina dell’armatore con un bagno quasi a tutta larghezza offre tutto il comfort necessario per lunghe crociere. Sul ponte principale si trovano anche un day-head e la galley. Essendo un modello RPH, ha una plancia di comando rialzata. Il ponte sottocoperta ospita quattro cabine, facilmente riconfigurabili, e gli alloggi del crew comprendono una dinette, un’area di servizio e tre cabine per ospitare fino a cinque membri dell’equipaggio.

Non perderti le ultime notizie e condividi opinioni ed esperienze commentando i nostri articoli:

• Iscriviti ai nostri canali Telegram e Whatsapp per gli aggiornamenti gratuiti.
• Siamo su Mastodon, il social network libero da pubblicità e attento alla privacy.
• Se preferisci, ci trovi su Flipboard e su Google News: attiva la stella per inserirci tra le fonti preferite!