Riva 68 Diable

Riva 68 Diable: il nuovo diamante degli yacht open sotto i 70 piedi

Sportivo, elegante e immediatamente entusiasmante, Riva 68 Diable è sceso per la prima volta in acqua sul Lago d’Iseo

27 luglio 2021 - 11:30

Il progetto del nuovo Riva 68 Diable ha un suo prestigioso predecessore in un altro open di rimarchevole bellezza, quel Riva Diable a sua volta modellato sullo scafo del Riva Super America. Così è in Riva e solo in Riva: ogni modello è stratificazione di ingegni, stili e tecniche in evoluzione pur senza mai rinnegare la tradizione.

Riva 68 Diable si incastona come un diamante nella gamma degli yacht open sotto i 70 piedi, un segmento in cui Riva è da tempo leader riconosciuto per capacità di innovare e creare imbarcazioni di élite che incontrano il gusto e le tendenze degli armatori più esigenti. Il progetto è nato, come tutta la produzione Riva degli ultimi 27 anni, dalla geniale matita di Mauro Micheli, fondatore con Sergio Beretta di Officina Italiana Design, in collaborazione con il Comitato Strategico di Prodotto presieduto dall’ Ing. Ferrari e la Direzione Engineering di
Ferretti Group.

Eleganza, sportività e vivibilità sono le parole chiave di un progetto che incorpora entusiasmanti innovazioni tecnologiche e di design, il tutto permeato da quel gusto colto per la tradizione e il dettaglio pregiato che è la cifra stilistica dell’attuale corso Riva.

Riva 68 Diable: esterni

Uno dei maggiori punti di forza e di novità di questo open è proprio all’insegna della vivibilità: il nuovissimo hard top dal design lineare e pulito in cui scompaiono alla vista gli elementi tecnici e tecnologici, che protegge e ripara le zone centrali e quindi l’area pranzo e la stazione di comando del ponte principale.

Altrettanto notevole è il tettuccio apribile in due direzioni (fronte marcia e contromarcia), sicura fonte di gioia e benessere in navigazione. L’arredo del pozzetto prevede due grandi prendisole, uno a chaise-longue fronte mare e un altro che può essere coperto, insieme alla zona dining, grazie a un bimini a scorrimento automatico integrato nell’hard top.

Da vivere e condividere al massimo della libertà e del relax anche la zona prodiera, al top di categoria per concept e spaziosità.

Riva 68 Diable: interni

Il layout del ponte inferiore è all’insegna del massimo comfort, con 3 cabine a disposizione di 6 ospiti, che si sviluppano attorno a un’area open space dove una galley e una dinette rendono l’ambiente versatile e confortevole: master cabin a centro barca, cabina doppia con letti singoli a sinistra, VIP a prua. Ogni cabina è servita da un bagno.

E sono ancora tanti, molti non ancora svelati, i segreti e le meraviglie di questo formidabile 68 Diable, la prossima irresistibile tentazione di ogni armatore e di ogni appassionato del mito Riva. Questo incredibile nuovo modello è appena stato varato e farà il suo debutto a Settembre al Cannes Yachting Festival 2021.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Tempest 750 GP Anniversary Edition

Tempest 750 GP Anniversary Edition: il debutto al Salone Nautico di Genova 2021

Azimut Yachts 2022

Azimut Yachts 2022: Verve 42, Magellano 30 e Grande 26 e 36 metri

Marlin Boat 40

Marlin Boat 40: il nuovo walkaround debutta al Salone Nautico di Genova