Saxdor Yachts partecipa al Salone Nautico di Venezia 2024, in collaborazione con Supermarine. Protagonista sarà la Saxdor 400 GTO, affiancata dai modelli 320 GTO e 270 GTO.

Saxdor Yachts, conosciuta per il suo design innovativo e le prestazioni eccellenti, si prepara a conquistare il pubblico del Salone Nautico di Venezia 2024. Protagonista assoluta di questo salone sarà la Saxdor 400 GTO, affiancata dalla Saxdor 320 GTO e dalla Saxdor 270 GTO, a testimonianza dell’impegno del cantiere nell’offrire innovazione e eccellenza agli appassionati del settore nautico.

Saxdor Yachts Salone Nautico di Venezia 2024
Image: Saxdor Yachts

Il modello di punta del marchio, la Saxdor 400 GTO, è progettato con una doppia motorizzazione, che promette prestazioni mozzafiato sull’acqua. Le murate apribili nel pozzetto aumentano notevolmente lo spazio utilizzabile in coperta, creando un’esperienza di isola privata quando all’ancora. Il collegamento con l’acqua e la natura è enfatizzato da un’area di poppa protetta da uno specchio in vetro che offre viste panoramiche dalle sedute del pozzetto.

Il ponte inferiore ospita una spaziosa cabina doppia a prua, un bagno separato e la possibilità di avere una cabina per bambini e una cabina doppia a centro barca. La timoneria si estende a tutto il baglio dell’imbarcazione, massimizzando lo spazio abitativo interno e offrendo accesso diretto alle terrazze laterali, una caratteristica di design unica che ne migliora la funzionalità.

Saxdor Yachts Salone Nautico di Venezia 2024
Image: Saxdor Yachts

Mentre il Saxdor 270 GTO è un’imbarcazione di 8 metri. La zona di prua è un unico grande prendisole a tutto baglio adatto per rilassarsi. Il pozzetto di poppa è, invece, modulare. Anche qui si può avere un prendisole, ma l’uso principale è come area sociale per il pranzo con ben sei posti a sedere. Chicca di design è il vetro a poppa che divide dall’accesso alle due spiaggette intorno al motore. Sui due lati ci sono due “cancelletti” che si aprono e chiudono per muoversi agevolmente.

La cabina è a prua ed appare luminosa grazie a varie finestrature superiori. Non ci sono, invece, oblò laterali. I volumi di questo spazio sono notevoli anche perché non c’è, almeno nella versione base, una toilet separata. WC e lavandino sono quindi disponibili, ma in cabina. La propulsione di questa barca è fuoribordo. Due step in carena dimostrano l’impronta sportiva, ma attenta al comfort e alle prestazioni. A dare voce a queste linee d’acqua ci pensa una motorizzazione fuoribordo con un motore da 225, 250 o 300 cavalli. Lo scafo è costruito in sandwich per ottenere la massima leggerezza possibile mantenendo una buona resistenza. La velocità massima dichiarata dal cantiere è di circa 45 nodi.

Non perderti le ultime notizie e condividi opinioni ed esperienze commentando i nostri articoli:

• Iscriviti ai nostri canali Telegram e Whatsapp per gli aggiornamenti gratuiti.
• Siamo su Mastodon, il social network libero da pubblicità e attento alla privacy.
• Se preferisci, ci trovi su Flipboard e su Google News: attiva la stella per inserirci tra le fonti preferite!

Fonte Saxdor Yachts