Quadro Vehicles eQooder: a Ginevra il quadriciclo elettrico

7 marzo 2019 - 16:00

Il 5 marzo al Ginevra International Motor Show è stata presentata una novità assoluta: il modello elettrico Quadro Vehicles eQooder. Sviluppato interamente da Quadro Vehicles, utilizza la tecnologia motoristica elettrica californiana powertrain di Zero Motorcycles, azienda leader che progetta e costruisce componenti elettriche da oltre 12 anni. Il risultato della ricerca di Zero è un sistema di trasmissione potente e duraturo che Quadro Vehicles ha scelto per il suo primo veicolo elettrico a zero emissioni, che rispetta gli standard di accessibilità, prestazioni e sicurezza e che sarà inizialmente prodotto in Europa e in Asia.

Il veicolo è dotato di un potente motore elettrico brushless ad alta efficienza, capace di raggiungere una potenza di 45 kW (61 CV) e una coppia di 110 Nm che, grazie a una erogazione estremamente lineare, garantisce un’accelerazione poderosa e costante. Rispetto a un motore termico le prestazioni di eQooder sono pari a una cilindrata di 650 cc. Inoltre, la coppia di eQooder è quasi tre volte più potente di quella del 400cc Qooder, pari a 38,5 Nm.

Il motore è accoppiato a un differenziale meccanico appositamente ingegnerizzato per gestire la trazione posteriore: eQooder è dotato del sistema Dual Rear Traction, che garantisce trazione e sicurezza su qualunque tipo di strada. L’autonomia andrà oltre i 150 km con ricarica della batteria in meno di 6 ore, collegabile da garage. Il reparto batterie prevede una soluzione di tipo modulare, che può ospitare fino a due batterie in parallelo.

Tra le altre dotazioni ci sono anche 2 riding mode preimpostati (eco, sport) più una modalità customizzabile tramite apposita App e la retromarcia per agevolare le manovre da fermo. eQooder arriverà sul mercato europeo a dicembre 2019, ma sarà possibile prenotarlo online da subito sul Q-Store di Quadro Vehicles, versando una caparra di 5.000 euro.

Un’alternativa è la possibilità di noleggiare Qooder 400 a lungo termine per 12 mesi, con una rata di 190 euro al mese, fino alla disponibilità della versione elettrica eQooder. Grazie alla collaborazione con EVWAY, con l’App dedicata sarà possibile non solo tracciare tutte le colonnine disponibili sul percorso e ricaricare presso qualunque infrastruttura, ma anche accedere a un mondo di esperienze e servizi.

Programma di personalizzazione Qooder

Sempre in occasione del Salone di Ginevra, Quadro Vehicles ha presentato il nuovo programma di personalizzazione “Su Misura” per Qooder. Il programma prevede fino a 800 combinazioni, tra colorazioni, accessori e servizi, tra cui anche la possibilità di cucire una firma personalizza su sella.

Inoltre, è possibile scegliere diversi dettagli dai colori alle finiture per creare un veicolo unico in base alle esigenze dei clienti. Proprio a Ginevra è stato esposto un eQooder realizzato in collaborazione con il dipartimento Style di Tod’s No_Code, che ha realizzato per l’occasione anche un prodotto innovativo, lo Shoeker, una combinazione tra scarpa e sneaker. I Qooder personalizzati “Tailor Made” saranno disponibili per l’acquisto sul Q-Store on line e nei negozi di veicoli Quadro Vehicles in Europa.

Surf Qooder by Balena

Quadro Vehicles ha presentato anche la prima tavola da surf Qooder by Balena con il suo specifico rack porta tavola, un must per i surfisti che richiama alla mente le atmosfere del celebre raduno Wheels and Waves. Qooder by Balena è derivata dal modello “Megaptera 5.7 Full Carbon”, un surfboard di dimensioni ridotte, ma facile al take off per la larghezza e il volume centrale.

Proprio come Qooder, la tavola da surf Whale è caratterizzata da un’eccellente manovrabilità nelle curve e una grande stabilità. La tavola Qooder by Balena ha 4 pinne che richiamano le 4 ruote di Qooder ed è completamente rivestita in fibra di carbonio con finitura opaca in resina pigmentata nera. Il logo QOODER è reso visibile grazie a una lavorazione lucida su opaco.

Per maggiori informazioni sono online il sito ufficiale e il Q-Store dell’azienda.

NAVIGA TRA LE SCHEDE:

Commenta per primo