Guida sicura in estate: come fare con gli pneumatici

Consigli utili per la guida sicura in estate: come comportarsi con gli pneumatici

11 luglio 2019 - 16:30

La guida sicura in estate è un elemento importante perchè influenzata da tanti fattori. Uno di questi è sicuramente il meteo e l’orario della giornata, perchè le alte temperature giocano un ruolo decisamente importante. Condizioni che agiscono su di noi così come sugli altri automobilisti, ovviamente.

Guida sicura in estate: consigli relativi agli pneumatici

La Polizia Stradale ha effettuato a ridosso delle partenze estive 2019 oltre 10.500 controlli su tutto il territorio nazionale, concentrati in 7 regioni (Lazio, Marche, Piemonte, Puglia, Toscana, Umbria e Valle D’Aosta). Nei risultati, si è visto come l’equipaggiamento non omogeneo è stato pari al 4,5%. Per equipaggiamento non omogeneo si intende il montaggio di pneumatici di marche o modelli diversi sullo stesso asse, come pure l’impiego di 2 gomme estive generalmente sull’asse posteriore e due gomme invernali all’anteriore, sulla trazione. Quest’ultimo equipaggiamento è anche detto “misto”. Se nel primo caso si tratta di non conformità vietata e sanzionabile, nel secondo caso, quello dell’equipaggiamento misto, non vi è uno specifico divieto anche se può costituire un serio pericolo per la circolazione. E’ per queste ragioni che il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti lo ha fortemente sconsigliato non potendo modificare una disciplina stabilita a livello europeo.

Inoltre il 2,7% del campione fermato aveva pneumatici non conformi alla carta di circolazione, mentre il 3,3% è risultato con gomme non omologate e il 4,4% delle vetture indagate presentava poi pneumatici danneggiati visibilmente.

I controlli di quest’anno hanno messo in luce anche un altro fenomeno rilevante, come l’utilizzo nei mesi estivi di un equipaggiamento invernale. Il 36% delle vetture fermate era infatti equipaggiato con pneumatici invernali di cui il 50% con sola marcatura M+S e il restante 50% marcato anche con il pittogramma alpino.

Se è vero che è consentito l’impiego di pneumatici invernali tutto l’anno, purché con le piene caratteristiche prestazionali riportate in carta di circolazione, è altrettanto vero che molti automobilisti equipaggiano le loro vetture con pneumatici invernali con codice di velocità inferiore. Questa abitudine è consentita per legge solo nel periodo freddo, compreso dal 15 ottobre al 15 maggio. Peraltro il Ministero si è chiaramente espresso consigliando l’utilizzo di pneumatici adatti al periodo stagionale e sconsigliando l’uso di pneumatici invernali nel periodo caldo. Non occorre essere dei tecnici per comprendere che equipaggiare la propria vettura per andare al mare con gomme invernali in estate sarebbe come andare in spiaggia con gli scarponi da montagna invece che con le infradito. Vediamo alcuni consigli pratici.

Più comfort di guida. Uno pneumatico largo è più sensibile ai solchi stradali, il che potrebbe rendere gli pneumatici più stretti e di profilo più elevato un’alternativa migliore per gli automobilisti che cercano il comfort. Uno pneumatico più stretto è anche più sicuro su strade bagnate, poiché sposterà l’acqua meglio di uno pneumatico più largo.

Migliore sensazione di sterzata. Uno pneumatico più ampio e di profilo inferiore offre una sensazione di sterzata migliore di uno pneumatico più stretto e di alto profilo. Ciò significa che lo pneumatico sarà più sensibile ai movimenti dello sterzo del conducente. Uno pneumatico come questo è adatto ad un automobilista che apprezza una risposta di sterzata veloce e una sensazione sportiva.

Misurare e regolare la pressione dello pneumatico. La corretta pressione dello pneumatico migliora la sicurezza, prolunga la durata degli pneumatici e riduce il consumo di carburante. Utilizzando un manometro di qualità, dovreste controllare le pressioni delle gomme ogni tre settimane e ogni volta che vi allontanate per un viaggio più lungo. Controllate la pressione quando le gomme sono fredde.

Controllate il battistrada dello pneumatico un paio di volte durante l’estate. Gli automobilisti più assidui dovrebbero farlo più spesso. La profondità minima consigliata del battistrada è di 4 millimetri, anche se la legge permette un valore inferiore.

Per una guida sicura in estate controllate l’uniformità nell’usura degli pneumatici. L’usura irregolare è un segno di qualcosa di sbagliato. Può essere causata da una errata pressione dello pneumatico o della convergenza della ruota.

Controllate la coppia di serraggio dei bulloni delle ruote dopo aver cambiato gli pneumatici. Quando si usano i cerchi in lega, è necessario serrare nuovamente i bulloni dopo aver guidato per alcune centinaia di chilometri. Aumentate la vita degli pneumatici ruotandoli tra anteriore e posteriore e viceversa quando la differenza nella profondità del battistrada raggiunge i due millimetri

Scegliete pneumatici estivi di alta qualità. Durano più a lungo e hanno caratteristiche migliori. Le etichette degli pneumatici dall’UE forniscono informazioni in merito ad aderenza sul bagnato, efficienza nel consumo di carburante e rumore di rotolamento esterno.

 

 

Guida sicura in estate: i consigli che valgono sempre

Fortunatamente, chi guida può prevedere almeno i fattori più importanti, per godere di viaggi più spensierati, senza fretta, rumore e fastidi inutili. Un po’ come accade con la guida difensiva. Al fine di evitare che la guida in estate diventi qualcosa di fin troppo impegnativo, in questo articolo proveremo a dare qualche consiglio allo scopo di rendere i nostri spostamenti più piacevoli.

I solchi, piuttosto comuni su molte strade italiane, ne sono un esempio. Si potrebbe esser tentati di seguire le stesse traiettorie di migliaia di altri automobilisti, ma questo potrebbe causare più rumore e usura degli pneumatici rispetto al guidare al di fuori dei solchi. Per qualche strana ragione, molte persone preferiscono guidare nei solchi, dove l’asfalto è più duro e il rischio di aquaplaning è più elevato. Invece di guidare nei solchi pieni d’acqua sulla strada, meglio sterzare un po’ di lato.

 

 

 

 

SEGUICI SU:
Facebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

Iscriviti a DAZN: il primo mese è gratis!

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Nuova Nissan Juke arriva a Settembre, c’è il teaser

Pininfarina Battista: debutto alla Monterey Car Week

Furti di automobili a noleggio (+36%): danni per oltre 10 mln di €