Nuovo navigatore Garmin Overlander

Garmin Overlander: il navigatore per chi ama viaggiare off-road

Per i nuovi esploratori, Garmin ha ideato Overlander, un dispositivo di navigazione satellitare per gli appassionati dei sentieri off-road più sperduti.

7 novembre 2019 - 8:00

Garmin Overlander, ideato per i nuovi esploratori, è un dispositivo di navigazione satellitare efficace tanto in strada quanto nei sentieri off-road più sperduti. Robusto e performante, il nuovo prodotto è precaricato con le mappe dettagliate di Europa, Medio Oriente e di gran parte dell’Africa.

Garmin Overlander è il nuovo navigatore multisatellitare (GPS, Galileo e Glonass) all-in-one, progettato specificatamente per soddisfare le esigenze della sempre più numerosa community dell’overlanding, un termine che identifica quei viaggiatori che trascorrono lunghi periodi vivendo su quattro ruote alla scoperta di nuovi territori e in continua ricerca di avventura. E, perchè no, abbinabile alle Garmin Dash Cam delle quali avevamo parlato tempo fa.

Dalla navigazione tra le intricate strade dei sobborghi cittadini, fino ai grandi spazi aperti delle regioni più remote, Overlander utilizza le mappe Garmin per condurti in modo preciso e sicuro, curva dopo curva, in ogni angolo di Europa, Medio Oriente e Africa.

Alle mappe già precaricate sul dispositivo, si aggiunge inoltre il database Track4Africa che offre un enorme collezione di piste e punti di interesse in tutto il continente africano. Non appena si presenta un percorso poco battuto, i viaggiatori potranno passare in tutta semplicità alle mappe topografiche e continuare la propria avventura anche off-road. Tutto ciò, e molto altro, fa di questo dispositivo il partner ideale per pianificare, e soprattutto affrontare, un viaggio.

Strumento robusto e progettato per resistere a diverse condizioni climatiche e ambientali, Overlander è dotato di un display touchscreen a colori da 7 pollici sul quale poter visionare in modo chiaro e immediato tutti i contenuti necessari per il proprio viaggio, tra cui punti d’interesse e Trailer’s Park con campeggi e aree di sosta che rendono semplice la ricerca di nuovi posti dove sostare, cacciare o anche pescare, il tutto senza la necessità della copertura del segnale telefonico.

Abbinando Overlander al sistema di comunicazione satellitare bidirezionale di Garmin inReach, si ha la possibilità di rimanere sempre connessi e raggiungibili in ogni luogo ci si trovi, con la possibilità di mandare e ricevere messaggi e di inviare una segnalazione di SOS in caso di emergenza.

Inoltre, Overlander è in grado di progettare e proporre un percorso personalizzato per il proprio viaggio, prendendo in considerazione non solo partenza e arrivo, ma anche l’altezza, il peso e la lunghezza del proprio veicolo in modo da semplificare la navigazione ed evitare situazioni di difficoltà o pericolo per la guida.

Sulle strade meno battute, Overlander include un clinometro per quando ci si avventura su itinerari fuoristrada, attraverso passi di montagna o lungo sentieri particolarmente difficoltosi. Ulteriori sensori di navigazione integrati, come la bussola, l’altimetro e il barometro completano la dotazione.

La massima esperienza di viaggio è garantita anche dalla possibilità di connettersi con l’app Garmin Explore, attraverso la quale, gli utenti possono sincronizzare in modalità wireless tracce, percorsi e waypoint tra il proprio navigatore satellitare Overlander, lo smartphone o il computer di casa. Infine, Overlander può essere montato ovunque grazie alla staffa magnetica alimentata, con supporto a ventosa, o attraverso l’adattatore per la staffa RAM inclusa nella confezione.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Land Rover Discovery Sport

Land Rover Discovery Sport: efficiente e tecnologica

Ecobonus auto 2019

Ecobonus auto 2019: come funziona l’ecoincentivo

Hyundai Palisade

Hyundai Palisade, il mega SUV che non vedremo in Europa