American Airlines lancia i voli diretti fra Bologna e gli USA

Da Bologna agli USA senza scalo!

4 aprile 2019 - 19:00

American Airlines e l’Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna annunciano il nuovo volo diretto dallo scalo del capoluogo emiliano al Philadelphia International Airport, principale hub della compagnia nel Nord-Est degli Stati Uniti, da cui è possibile proseguire il viaggio, senza tappe intermedie, verso numerose destinazioni tra Usa, Caraibi e Messico.

L’inaugurazione del collegamento avverrà il 7 giugno, con il decollo del primo Boeing 767-300: a questo aereo è stata assegnata la missione, nei due sensi di marcia. Il modello dispone in Business Class di poltrone completamente reclinabili, di nuovi Amenity Kit by This is Ground, di menù firmati da chef di fama mondiale e di una premiata selezione di vini, per consegnare un’esperienza al top ai fortunati viaggiatori.

I nuovi voli stagionali saranno disponibili da giugno a settembre, per assecondare al meglio i flussi turistici. Più in generale, nel corso della stagione estiva 2019, American Airlines opererà fino a 10 voli diretti al giorno dall’Italia agli Stati Uniti d’America, risultando la compagnia aerea che offre il maggior numero di collegamenti tra i due paesi.

Tornando all’accordo siglato con l’Aeroporto Guglielmo Marconi, ecco le parole di Tom Lattig, Managing Director EMEA Sales di American Airlines: “Con l’introduzione del nuovo volo, la nostra sarà l’unica compagnia aerea a collegare Bologna e la regione dell’Emilia-Romagna in modo diretto con gli Stati Uniti. Si tratta di un grande traguardo per American Airlines in Italia, mercato dove registriamo la maggiore crescita in Europa“.

L’avvio del volo per Philadelphia – dice il presidente di AdB Enrico Postacchini– rappresenta una straordinaria opportunità di sviluppo per le imprese che hanno scambi con gli Usa e per gli operatori turistici della nostra regione e dell’intero bacino d’utenza del Marconi. Il mercato americano è molto interessante per il nostro territorio e ci aspettiamo una risposta particolarmente positiva“.

Sulla sponda italiana ci sono grandi aspettative per il nuovo ponte aereo, che crea un legame tra due città di antica cultura, aprendo altri orizzonti strategici, come evidenzia Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia-Romagna: “Il collegamento diretto Bologna-Philadelphia rappresenta una straordinaria occasione, sia dal punto di vista turistico che commerciale“. In effetti l’opportunità è ghiotta sia per i passeggeri che per gli operatori di entrambe i lati dell’Oceano Atlantico.

 

Commenta per primo