Airbus A320 EgyptAir

Il pilota fuma ed il volo EgyptAir precipita con 66 persone a bordo

L'incidente aereo del 2016 Airbus A320 EgyptAir inabissato con 66 persone a bordo è stato causato dal pilota che fumava in volo.

29 aprile 2022 - 13:00

Ci sono piloti e membri di equipaggio che fumano in aereo, quando è vietato per tutti. L’amara scoperta viene in questi giorni, quando si scopre che l’incidente del 2016 ad un Airbus A320 EgyptAir durante il volo MS804 Parigi-Il Cairo è stato proprio causato dal pilota che stava fumando.

In estrema sintesi, il pilota dell’Airbus stava fumando mentre la maschera del co-pilota cambiata tre giorni prima e impostata nella modalità “emergenza” nella cabina di pilotaggio stava perdendo gas. La combinazione ha quindi causato un incendio che l’equipaggio non è stato in grado di estinguere. L’aereo si è inabissato nel Mediterrano con 66 persone a bordo e nessun sopravvissuto.

Una brutta abitudine, quella di fumare in cabina di pilotaggio, che non sembra essere un caso isolato. A quanto racconta il viaggiatore aeronautico seriale Matthew Klint sul suo Liveandletsfly, è capitato in diverse occasioni di sentire l’odore di fumo a bordo di un aereo. In un caso proprio su un volo EgyptAir ma ancora più grave su un China East Airlines, con il fumo che arrivava fino alla zona passeggeri.

Il problema delle regole, che valgono per qualcuno e per qualcuno no, è evidentemente generalizzato, e spiace dover constatare che le misure di sicurezza delle linee aeree non vengono applicate da chi dovrebbe farle rispettare.

—–

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

 

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

royal mail drone

La Royal Mail inglese userà i droni per portare la posta sulle isole

milano chicago united

United apre il volo diretto Milano – Chicago da Malpensa

aeroporto aereo bagaglio

Come portare un bagaglio a mano in più in aereo senza infrangere le regole