Brumbrum.it torna online

Mario Roth
23/01/2023

Brumbrum.it torna online

Brumbrum.it torna online, una bella notizia per chi cerca auto usate “certificate” e per i lavoratori di una realtà importante in Italia. Brumbrum ha ripreso a operare sul territorio italiano dopo un breve periodo di pausa, dopo l’ingresso nell’Aramis Group, parte del Stellantis.

Ma chi è Aramis?

Aramis Group è il leader europeo nella vendita online di auto usate B2C e opera in sei Paesi. Gruppo in forte crescita, esperto nell’e-commerce e pioniere nel ricondizionamento dei veicoli. Fondato nel 2001, con un fatturato annuo di quasi 2 miliardi di euro, Aramis Group vende più di 90.000, impiega quasi 2.400 persone e dispone di otto centri di ricondizionamento su scala industriale in tutta Europa.

Cos’era successo a BrumBrum?

A gennaio 2022 l’azienda britannica Cazoo aveva acquisito Brumbrum, integrando i propri processi e team con l’e-commerce italiano. Dopo pochissimi mesi, a seguito di una revisione strategica delle proprie operazioni internazionali, Cazoo aveva annunciato in un comunicato il proprio ritiro dall’Europa continentale per concentrarsi sul Regno Unito, il suo mercato principale.

Ad ottobre 2022 Cazoo ha venduto l’intera struttura di Brumbrum ad Aramis Group, consentendo all’e-commerce italiano di riprendere possesso della propria brand identity e continuare il suo percorso di crescita. Per Aramis Group si tratta di un’eccezionale possibilità di estendere la propria presenza all’Italia, un mercato strategico in Europa dal valore di 20 miliardi di euro di transazioni annuali in cui Stellantis, l’azionista di maggioranza di Aramis Group, è già il principale leader.

Chi è Brumbrum?

Fondata nel 2016, Brumbrum ha sede a Milano ed impiega un team numeroso di professionisti appassionati e dedicati, tra il quartiere generale e lo stabilimento di riqualificazione dei veicoli di Reggio Emilia, che avevamo visitato poco dopo l’inaugurazione.

L’impianto d’eccellenza si estende per 50.000 mq e ha il potenziale di ricondizionare più di 15.000 veicoli all’anno. Nel suo ultimo anno di attività, l’e-commerce italiano ha venduto circa 1.600 veicoli usati attraverso la propria piattaforma online, generando entrate per circa 30 milioni di euro.

brumbrum.it

Grazie all’impegno tempestivo della sua squadra, Brumbrum ha rimesso in moto i propri processi dopo una pausa di qualche mese, riprendendo a vendere automobili in Italia attraverso la vetrina digitale su brumbrum.it.

Dal 2016 Brumbrum consente l’acquisto interamente online di automobili certificate esposte nella propria vetrina virtuale. Le auto vendute da brumbrum sono consegnate a domicilio su tutto il territorio nazionale, oppure possono essere ritirate dalla sede di Reggio Emilia o da uno dei centri convenzionati.

—–

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

telegram