Chery Tiggo TJ-1, la cinese che sfida Defender e Wrangler

Robin Grant
10/01/2023

Chery Tiggo TJ-1, la cinese che sfida Defender e Wrangler

Sono state pubblicate le immagini del nuovo Chery Tiggo TJ-1, il SUV fuoristrada che debutterà al Salone di Shanghai in aprile e che per ora è previsto per il solo mercato cinese, dove andrà a competere con vetture quali Jeep Wrangler e Land Rover Defender, ma anche con il connazionale BAIC BJ40, ovvero la versione cinese e originale di ICKX K2 di DR Automobili.

Data la partnership tra Chery e il gruppo molisano, questo veicolo potrebbe arricchire la gamma del nuovo marchio fuoristradistico, ma non è da escludere una sua presenza europea nel 2024 viste le intenzioni dell’azienda cinese.

Chery Tiggo TJ-1 ha il compito di cambiare il marchio

Il nome “Tiggo” indica l’appartenenza alla gamma SUV del marchio cinese, ma il Chery Tiggo TJ-1 ha un compito molto ambizioso, ovvero quello di rilanciare l’immagine dell’azienda. Chery Automobile, fondata nel 1997, ha sede a Wuhu e in 20 anni è cresciuta in maniera esponenziale diventando, un po’ come Geely, una delle principali aziende automobilistiche cinesi.

Chery Tiggo TJ-1

Tuttavia, Chery è sempre stata criticata per la scarsa appetibilità e originalità stilistica delle sue auto, ma e cose stanno cambiando. Già con il SUV elettrico Chery Omoda 5, pensato per i giovani con prezzo in Cina di 13.000 €, Chery ha dato l’idea di puntare maggiormente su design e personalità, in questo caso con un look moderno e urbano, e ora con Chery Tiggo TJ-1 prosegue questo intento, puntando stavolta a un’estetica più spartana, ma comunque in qualche modo ricercata.

Chery Tiggo TJ-1

Il TJ-1 ha un corpo squadrato e, come ogni fuoristrada che si rispetti, grandi paraurti neri in plastica rinforzata con ganci di traino, passaruota squadrati e pneumatici dedicati. C’è poi il tetto con effetto sospeso, e il montante posteriore largo che include un pannello in tinta carrozzeria. Secondo il gusto moderno, il nome Tiggo è in nero, mentre il logo Chery è a caratteri distanziati. Ci sono poi maniglie delle portiere a scomparsa, altro elemento caro al gusto mandarino, spoiler posteriore e finte prese d’aria.

Chery Tiggo TJ-1

Non ci sono foto ufficiali dell’abitacolo, ma sono state pubblicate in rete alcune foto spia. Anche gli interni sono squadrati, con maniglie delle porte robuste. La tecnologia non manca, e dispone di cluster digitale e display touch al centro, il più grande su un veicolo del marchio.

Chery Tiggo TJ-1

Il motore dovrebbe essere un 1.5 turbo PHEV con cambio automatico a 8 rapporti, con le versioni base dotate della sola trazione anteriore e quelle più ricche con la trazione integrale.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram. Vi invitiamo a seguirci anche su Google News cliccate qui sotto per l’iscrizione gratuita!

google news