dash cam

La dash cam migliore per la nostra automobile

Scopri la dash cam migliore per registrare video dall'automobile

15 novembre 2020 - 9:00

Grazie ai filmati che arrivano dall’estero, e spesso pubblichiamo anche noi, anche in Italia sta prendendo piede il fenomeno dash cam, che altro non sono che piccole videocamere da posizionare sul parabrezza o sul lunotto posteriore. Questa moda è stata lanciata in Russia una decina di anni fa per un motivo decisamente serio: avere una prova video di un incidente, o magari di un tentativo abuso di potere da parte della polizia, è assolutamente decisivo per far valere le proprie ragioni. La diffusione delle dash cam si è poi allargata agli Stati Uniti, Cina, Brasile ed infine anche in Europa.

Cosa vuol dire dash cam?

Dash in inglese è l’abbreviazione di dashboar, ovvero cruscotto. Cam è l’abbrezione di videocamera.

Cos’è una dash cam?

Come accennato inizialmente si tratta di sono piccole da installare in automobile e riprendere tutto ciò che accade. Possono riprendere frontalmente oppure, nel caso abbiamo due obiettivi, possono riprendere frontalmente ma anche quanto accade nel video, caratteristica utilissima per i taxisti. Altre ancora hanno un ulteriore obiettivo separato, che viene installato sul lunotto posteriore in modo da riprendere anche ciò che accade dietro al veicolo.

Come funziona una dash cam?

Le dash cam vengono generalmente alimentate tramite un hanno un cavo usb collegato nella presa accendisigari. Quando è accesa riprende e salva tutto su una scheda di memoria. A seconda del modello, la registrazione si ferma a memoria piena, oppure c’è la possibilità di sovrascrivere i vecchi file con nuovi filmati. E’ ovviamente possibile salvare i video sul pc spostarli dalla scheda di memoria alla memoria del disco fisso.

Altra funzioni opzionale ma comoda sono l’avvio della registrazione in caso di urto o tamponamento, anche a vettura spenta, in modo da avere sempre un video di quanto è accaduto.

Perchè le dash cam sono utili e cosa dice la legge italiana

I filmati sono utili soprattutto in caso di sinistro. Da tenere presente nei casi di controversie legali, il giudice ha sempre l’ultima parola e può decidere di ammettere o meno il filmato come prova di quanto avvenuto. Sul fronte della privacy, in caso di incidente il video può essere mostrato solo a coloro che fanno parte della catena assicurativa.

Un video potrebbe essere inoltre decisivo quando si vuole chiedere un risarcimento per un danno causato dal manto stradale dissestato, oppure in quei casi dove il pedone fa apposta a farsi investire per truffare l’assicurazione.

Come si sceglie una dash cam?

Per scegliere la migliore dash cam bisogna prendere in considerazione alcuni fattori. La dimensione, la qualità dell’immagine, il campo visivo, l’obiettivo multiplo, alimentazione e batteria, display, supporto a ventosa. Il mix di queste caratteristiche insieme al prezzo ci da la bontà della dash che andremo ad acquistare. Abbiamo quindi elencato quello che secondo noi sono al momento le migliori dash cam per rapporto qualità/prezzo.

 

Thinkware F70EU1CHHW Dash Cam

Immagini nitide e pulite con una visione grandangolare di 140° a 30 fotogrammi al secondo. In questo modo la Thinkware F70 è in grado di acquisire immagini più dettagliate in tutte le condizioni stradali e di vedere la targa degli altri conducenti.

Dispone di Tecnologia Night Angle: i sensori di immagine CMOS di Sony garantiscono immagini più nitide anche in condizioni di scarsa luminosità. Protegge la batteria dell’automobile: la Dash Cam Thinkware F70 monitora costantemente lo stato e lo stato della batteria del veicolo e si spegne quando vengono rilevati problemi con la batteria dell’auto.

E’ disponibile su Amazon con Spedizione Prime.

 

Garmin Dash Cam Mini  con GPS e Accelerometro, Registra 1080p 140°

Iniziamo subito con uno dei grandi nomi tra i produttori di dashcam. Garmin è sinonimo di qualità e lo dimostra con Garmin Dash Cam Mini, dalle dimensioni compattissime. Nessun filmato sgranato. Solo video HD a 1080p. Ampio angolo di ripresa a 140 gradi per avere tutto sotto controllo.

Visualizza e condividi video grazie all’app Garmin Drive da scaricare sullo smartphone compatibile. Se c’è un incidente la dash cam lo segnala e salva ogni dettaglio. La modalità di videosorveglianza mostra ciò che accade intorno all’auto mentre è parcheggiata.

Dotata di dimensioni compatte, Garmin Dash Cam Mini è abbastanza piccola da poter essere montata in modo discreto dietro lo specchietto retrovisore. Sarà sufficiente collegarla e lasciare che faccia il suo lavoro.

Registra 4,5 stelle su 5 con più di 500 recensioni su Amazon dove è disponibile con Spedizione Prime.

 

Toguard dash cam fronte retro utile anche per taxi e uber

Questa dash cam Toguard è ruotabile su 180°. I due obiettivi grandangolari 170° registrano la strada e le automobili che si trovano davanti, ma anche ciò che sta accadendo nell’abitacolo.

Si tratta di una videocamera per auto FHD 1080P anteriore e posteriore con sensore Sony Exmor IMX323 per registrare simultaneamente la strada e all’interno dell’auto, offrendo immagini e video nitidi e di alta qualità.

Registra 4,4 stelle su 5 con più di 500 recensioni su Amazon dove è disponibile con Spedizione Prime.

 

Blackvue BV-DR900S-2CH-16 Dash Cam

Blackvue BV-DR900S è una vera e propria dashcam 4K UHD con quattro volte più pixel rispetto al Full HD. Le targhe degli altri veicoli possono essere riconosciuto in modo più chiaro anche per quelle più lontane.


Il Wi-Fi a 4-5GHz consente di scaricare i video su uno smartphone ad altra velocità e consente funzionalità Over the Cloud tramite qualsiasi rete Wi-Fi abilitata a Internet. Sensore di prossimità: attiva e disattiva la registrazione audio semplicemente agitando la mano davanti all’obiettivo. Il sensore può anche essere configurato per attivare i video

Registra 4,3 stelle su 5 con più di 100 recensioni su Amazon dove è disponibile con Spedizione Prime.

 

VanTop H610: dash cam doppia telecamera da montare sullo specchietto retrovisore e telecamera posteriore

La VanTop H610 offre un pacchetto completo con doppia telecamera 2.5K con ampio FOV che fornisce una risoluzione video Ultra HD fino a 2560 x 1440P (2,5K).  L’obiettivo anteriore regolabile a 160 ° e l’obiettivo posteriore a 140 ° coprono un campo visivo totale di 320 °. C’è anche la videocamera posteriore impermeabile con assistenza al parcheggio: quando l’auto viene messa in retromarcia, l’immagine sullo schermo mostra anche le linee ausiliarie di parcheggio per un parcheggio sicuro e facile.

Visione notturna migliorata con HDR e WDR: dotata di una tecnologia avanzato WDR e HDR, rispetto alla registrazione video normale, l’HDR può fornire più dettagli dell’immagine e la gamma dinamica, che possono riflettere meglio gli effetti visivi nell’ambiente reale. E l’WDR può catturare nelle condizioni di illuminazione più impegnative, è possibile acquisire immagini chiare e realistiche, non rendere l’immagine più scura o danneggiata a causa di ombre, bagliori, riflessi e luce solare.

Registra 4,9 stelle su 5 con più di 150 recensioni su Amazon dove è disponibile con Spedizione Prime.

 

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

pickup capovolto

I Pick Up più assurdi di sempre

auto nuova

Le 10 situazioni che capitano quando hai deciso comprare l’auto nuova

Hyundai Bayon

Hyundai Bayon: svelato il nome del nuovo suv che arriverà nel 2021