Giocheresti mai un’Escape Room dentro una Ford Mustang Mach-E?

Ford ha reso interattiva la sua Ford Mustang Mach-E rendendola ambientazione di un'Escape Room virtuale che sfrutta le sue funzionalità

17 febbraio 2022 - 14:00

Ford ha introdotto un nuovo gioco interattivo a bordo della Ford Mustang Mach-E, che si basa sul format dell’Escape Room e coinvolge i giocatori per risolvere degli indizi e seguire le indicazioni, per arrivare alla vittoria. L’applicazione, disponibile per i dispositivi iOS e trasmessa alla vettura tramite Apple CarPlay, sfrutta un hardware ottimizzato per interfacciarsi con tutte le funzionalità di controllo del veicolo, quali aria condizionata, casse dell’impianto audio e sedili elettrici in modo da migliorare l’esperienza immersiva di bordo.

Ford diventa così il secondo costruttore americano a portare i videogiochi, su cui punta molto da anni (vedi Rocket League), all’interno di una sua vettura. Tra l’altro, la tecnologia utilizzata potrebbe essere sviluppata in futuro per una vera e propria applicazione aftermarket.

Un’Escape Room a bordo di una Mustang

Nel portare l’Escape Room dentro la sua Mustang Mach-E (che ho provato, e apprezzato, da poco), Ford sfrutta un’esperienza che negli ultimi anni è diventata sempre più popolare. L’obiettivo di un’Escape Room è cercare di risolvere gli indizi per uscire il prima possibile dalla stanza a tema. Ce ne sono di tantissimi tipi, dalle classiche scene del crimine a stanze ispirate a film e serie TV, di stampo ora fantascientifico ora fantasy ora onirico.

La casa dell’ovale blu ha applicato questo concept alla sua nuova elettrica, per rendere l’esperienza a bordo ancora più interattiva. Il concept scelto dall’azienda è a tema spionistico, e porta i giocatori in una missione segreta che vede come obiettivo finale la consegna di un pacchetto cruciale. Attraverso l’impianto audio vengono forniti suggerimenti da compiere, mentre per ottenere punti bonus si possono sfruttare anche i sedili elettrici, l’aria condizionata, i fari full LED e il portellone posteriore con apertura intelligente senza mani.

Si badi bene che se l’auto è in movimento, le uniche funzionalità che possono essere controllate sono l’impianto di riscaldamento e gli altoparlanti. Inoltre, a differenza delle normali Escape Room, i giocatori possono uscire dalla vettura in ogni momento senza perdere la partita. Come detto, è un’app iOS che si interfaccia con il veicolo tramite CarPlay, ma ha anche una parte hardware e software sviluppata internamente.

Per ora questa nuova Escape Room è in fase Alpha, sviluppata da Ford of Europe insieme al team Software Enablement & Research del gruppo Emerging Technology & Innovation dell’azienda, e il gruppo IOT con sede a Palo Alto,  in California. Lo scopo del software, per l’azienda, è quello di aiutare le persone a familiarizzare con le funzionalità sempre più numerose e complesse dei loro veicoli. Inoltre, potrebbe fare da apripista ad altre applicazioni d’intrattenimento o informazione, per aiutare i conducenti nelle attese alle stazioni di ricarica o anche a bordo dei futuri veicoli a guida autonoma – come già accade con Tesla.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram. Vi invitiamo a seguirci anche su Google News cliccate qui sotto per l’iscrizione gratuita!

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Kia Soul 2023

Kia Soul 2023: il restyling debutta negli States

La Smart #1 per la Cina ci dice chi produce le sue batterie

Auto elettriche in arrivo

Incentivi auto 2022: come funzionano e come ottenere il bonus