Kia auto elettriche 2027

Kia auto elettriche 2027: 7 nuovi modelli 100% elettrici

Kia svela una prima parte dei futuri piani prodotto: entro il 2027 arriveranno ben sette nuovi BEV (Battery Electric Vehicle).

20 settembre 2020 - 17:00

Kia auto elettriche 2027, la casa automobilistica ha svelato una parte importante della propria strategia relativa ai veicoli elettrificati e svela alcuni dei prossimi modelli alimentati a batteria (BEV) che arriveranno sul mercato in tempi relativamente brevi. I dettagli della futura strategia di prodotto di Kia sono stati annunciati dal presidente e CEO di Kia Ho Sung Song durante un evento tenutosi presso lo stabilimento di Hwasung in Corea.

Kia punta decisa a una posizione di leadership nel settore dei veicoli a trazione elettrica e questo sicuramente grazie alla domanda globale in crescita. Kia proporrà quindi una nuova gamma di veicoli elettrici e collaborerà con provider di energia in tutto il mondo per raggiungere l’obiettivo.

Nell’ambito della strategia “Plan S” di Kia, annunciata all’inizio del 2020, la volontà è sempre stata quella di espandere la gamma delle auto elettriche a 11 modelli entro il 2025. Nello stesso periodo, Kia punta a far sì che i BEV arrivino a rappresentare il 20% delle vendite nei mercati avanzati come Corea, America del Nord ed Europa. I sette modelli di questa nuova famiglia di Battery Electric Vehicle verranno messi in vendita a livello globale entro il 2027.

Il primo di questa serie, nome in codice CV, sarà rivelato nella veste definitiva nel 2021 e sarà disponibile su diversi mercati. Questo veicolo garantirà gli stessi standard qualitativi della gamma Kia tradizionale, aggiungendo però un design decisamente accattivante, nonché doti di guida e prestazioni di ricarica ai massimi livelli.

All’inizio di gennaio, con il “Plan S”, Kia Motors ha svelato la sua strategia futura a medio e lungo termine delineando i cambiamenti delle sue attività per concentrarsi su BEV e soluzioni di mobilità. Kia si sta sempre più concentrando sull’assicurarsi una posizione di leadership globale nei veicoli elettrici lanciando modelli BEV dedicati e innovando in aree come produzione, vendita e servizi.

Kia Motors sta vivendo un vero e proprio periodo di trasformazione aziendale per realizzare quanto previsto dal “Plan S”. Questa evoluzione si vive anche nella genesi di CV, che verrà lanciato nel 2021: questa vettura mostrerà l’atteggiamento di Kia nei confronti dell’innovazione e del cambiamento, presentando una nuova direzione nello studio del design. La nuova filosofia del design di Kia punterà sul concetto di avanguardia, andando a coniugare composizione di elementi geometrici contrastanti.

Kia sta innovando sia lo sviluppo che la produzione dei veicoli per andare incontro attivamente alle diverse esigenze dei clienti sin dalla fase di pianificazione del prodotto. Kia intende rispondere alle richieste del mercato offrendo tipologie di prodotto diversificate, con una gamma di modelli adatti ai centri urbani, ai viaggi a lungo raggio e alla guida ad alte prestazioni per arrivare ad offrire una gamma capace di soddisfare emozioni e razionalità. Inoltre, adattando la sua nuova piattaforma modulare elettrica globale (E-GMP), Kia sarà in grado di offrire veicoli con la migliore spaziosità interna della categoria.

Kia Motors sta anche pensando a importanti cambiamenti per quanto riguarda la “vendita” dei veicoli elettrici. Possesso o utilizzo attraverso abbonamento potranno rivelarsi una opzione intrigante, come i programmi di noleggio e leasing di batterie, ma anche individuare una seconda vita per le batterie, come ad esempio l’impiego come accumulatori domestici di energia.

Kia vede l’espansione delle infrastrutture di ricarica elettrica come una condizione necessaria per la diffusione dei veicoli elettrici e continuerà a impegnarsi in tutto il mondo affinché le stazioni di ricarica siano accessibili e fruibili.

In Corea Kia si sta impegnando fortemente sulla diffusione di infrastrutture di ricarica. Inizialmente lo sforzo sarà incentrato sulla propria rete vendita già esistente come concessionarie e centri di assistenza a livello nazionale, fornendo circa 1.500 stazioni per veicoli elettrici entro il 2030. Inoltre, Hyundai Motor Group installerà 120 stazioni ultra veloci entro il 2021 nei centri urbani e lungo dodici autostrade che collegano otto province coreane.

Per quanto riguarda invece l’impegno worldwide nella diffusione dei punti di ricarica, Kia prevede l’installazione di 2.400 stazioni in Europa e circa 500 in Nord America, sempre collaborando con le sue reti di concessionari.

L’affermazione della leadership di Kia all’interno del mercato automobilistico elettrico passa anche attraverso alla collaborazione attiva con i governi e impegnandosi in prestigiose partnership commerciali, come ad esempio avvenuto un anno fa con IONITY. Dimostrazione ne è anche la creazione della nuova start-up nel luglio di quest’anno, Purple M (specializzata nella fornitura di servizi di mobilità elettrica personalizzati basati su veicoli elettrici).

—–

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguiteci su Facebook, Twitter, Instagram e Flipboard. Non esitate ad inviarci le vostre opinioni e le vostre segnalazioni commentando i nostri post.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Nuova Cupra Leon 2020

Nuova Cupra Leon 2020: la compatta al prezzo di lancio da 30.275 euro

Jaguar Land Rover Mission Destination Zero

Jaguar Land Rover Mission Destination Zero: nuovi test con tecnologie aerospaziali

EAV Taxi

EAV Taxi: una nuova proposta per ridurre traffico e congestioni