Lexus RZ 450e

Lexus RZ 450e: il nuovo SUV Full Electric

Il nuovo modello è già prenotabile, le prime consegne del veicolo avverranno alla fine del 2022.

22 aprile 2022 - 17:00

Lexus RZ 450e è un nuovo SUV Full Electric, il primo veicolo elettrico Lexus ad essere sviluppato da zero. Non è una vettura che adotta semplicemente l’energia elettrica della batteria al posto di un motore convenzionale; va molto oltre e concretizza l’enorme potenziale delle nuove tecnologie che migliorano le prestazioni e il piacere di guida.

Prima di tutto, RZ è una Lexus, e mantiene tutte le caratteristiche di performance e artigianalità associate al Brand. Lexus RZ 450e monta una trasmissione avanzata con sterzo opzionale by-wire con un nuovo volante One Motion Grip a clocheed e-Axles anteriore e posteriore che funzionano in combinazione con il nuovo controllo di coppia a trazione integrale Direct4 di Lexus. Una batteria potente agli ioni di litio è completamente integrata nel telaio, sotto il pianale dell’abitacolo.

Lexus RZ 450e: design

Il concetto di design è “seamless E-motion”, ed esprime il carattere potente di un BEV, ovvero prontezza nella risposta e accelerazione senza soluzione di continuità. Il risultato è una forma nuova e semplice che cattura lo spirito dell’evoluzione tecnologica, la funzione e le prestazioni.

Il design frontale caratterizza fortemente RZ come un BEV. Il cofano è stato abbassato e le aperture di aspirazione sono state ridotte. La griglia a clessidra è stata una caratteristica distintiva dei modelli Lexus negli ultimi dieci anni, ma con RZ questa particolare forma si è evoluta tridimensionalmente ed è stata anche estesa al corpo del veicolo.

L’aspetto è accentuato dalla finitura di quella che normalmente sarebbe la zona della griglia nel colore della carrozzeria dell’auto, e dall’oscuramento dell’area su ogni lato. La maggiore flessibilità del design ha anche permesso la realizzazione di passaruota anteriori più muscolosi. L’effetto è accentuato da una nuova finitura opzionale bicolore per la carrozzeria che estende l’area nera a contrasto dal tetto al cofano.

I gruppi ottici di nuovo design sono unificati con il corpo a clessidra. Ultrasottili, danno ulteriore enfasi al Lexus L-motif delle luci di marcia diurna, mentre le luci dei fari principali e gli indicatori di direzione sono resi meno prominenti.

Il profilo laterale dell’auto culmina verso la parte posteriore in una silhouette lineare. Il design frontale affilato genera un senso di potenza e movimento, mentre la parte posteriore compatta afferma le qualità di spazio confortevole e forti capacità di guida, proprie dei SUV.

Il passo lungo di 2.850 mm aggiunge enfasi al design, enfatizzando il baricentro basso e l’eccellente bilanciamento dei pesi. Le ruote di serie, da 18 pollici o, per l’alta gamma, da 20 pollici di diametro, sono spinte fino alle estremità della vettura.

Il carattere BEV si esprime anche nel design della parte posteriore di Lexus RZ 450e, con un aspetto fresco e high-tech. Lo spoiler del tetto posteriore contribuisce alla stabilità dell’auto in continuità con il design della vettura.

La linea luminosa che corre per tutta la larghezza dell’auto è diventata una caratteristica distintiva del design Lexus. Qui ha un aspetto tagliente e minimalista con la parte superiore e inferiore rese il più sottile possibile per dare l’impressione di semplicità e precisione.

Lexus RZ 450e: performance

Garantire la Lexus Driving Signature era l’obiettivo primario nello sviluppo delle prestazioni dinamiche di Lexus RZ 450e e nel rafforzamento delle caratteristiche principali dell’auto – le “tre C” di trust , control e comfort in tutte le situazioni di guida.  Lexus si è assicurata che il veicolo risponda sempre alle intenzioni del guidatore, rendendo la guida sia confortevole che esaltante. L’auto segue fedelmente gli input del guidatore attraverso il sistema opzionale One Motion Grip steer-by-wire e il preciso controllo della trazione integrale Direct4. Un’attenzione particolare è stata posta nel dare al guidatore una visuale e un feedback eccellenti e nel garantire un controllo preciso dell’assetto del veicolo, in ogni momento.

La piattaforma e-TNGA di RZ è strutturalmente rigida, con l’unità della batteria integrata nel telaio, sotto l’abitacolo. Questo aiuta anche ad abbassare il baricentro dell’auto, che a sua volta assicura un migliore equilibrio del telaio, una migliore maneggevolezza e una migliore risposta nella guida.

Anche se la trasmissione elettrica a batteria produce meno rumore, la silenziosità rende il rumore della strada e dell’ambiente circostante più evidente. Gli ingegneri hanno applicato una versione migliorata del Active Sound Control, che ora utilizza l’impianto audio dell’auto per produrre suoni che enfatizzano la risposta del gruppo propulsore e stimolano una connessione emotiva tra auto e guidatore.

Lexus RZ 450e: e-Axle elettrico

RZ utilizza l’e-Axle introdotto per la prima volta da Lexus nell’UX 300e Full Electric. Si tratta di un pacchetto compatto e modulare che consiste in un motore, un gruppo ingranaggi e una centralina, situata tra le ruote motrici. Su RZ i sistemi sono utilizzati all’anteriore e al posteriore e operano insieme al controllo della trazione integrale Direct4 per regolare la dinamica del veicolo, la trazione e la distribuzione della potenza, a seconda delle condizioni di guida.

Gli e-Axles sono silenziosi, efficienti e forniscono una potenza precisa. Il motore anteriore produce 150 kW e quello posteriore 80 kW, per una potenza totale di 230 kW. Entrambi hanno una densità di potenza superiore, grazie al design ottimizzato del rotore e dello statore. Le loro dimensioni compatte contribuiscono anche al packaging dell’auto, aiutando a garantire più spazio nell’abitacolo e nel vano di carico e ad accogliere la batteria EV.

RZ è il primo modello di produzione dotato del nuovo sistema Direct4 di Lexus. Il sistema intelligente è in grado di bilanciare la trazione di tutte e quattro le ruote, distribuendo la forza motrice in modo automatico e continuo. Il risultato sono prestazioni senza stress e grande maneggevolezza, con un funzionamento intuitivo che rafforza il senso di connessione tra guidatore e auto.

Lexus RZ 450e: batteria ed efficienza

RZ utilizza una batteria agli ioni di litio composta da 96 celle, e una potenza totale di 71,4 kW. Si trova interamente sotto l’abitacolo e costituisce parte integrante della piattaforma. La sua posizione contribuisce anche al basso baricentro dell’auto. La durata della batteria è stata una considerazione chiave, in particolare il livello di prestazioni che ci si poteva aspettare dopo 10 anni di guida. Lexus prevede che la batteria di RZ mantenga oltre il 90% della sua capacità entro quel lasso di tempo, grazie a una serie di misure per salvaguardare la qualità e le prestazioni.

Per massimizzare il potenziale di autonomia del proprio veicolo, le modalità di guida selezionabili di RZ includono una modalità Range. Questa si basa sulle prestazioni di risparmio energetico della modalità Eco regolando ulteriormente alcune impostazioni del veicolo: la velocità viene limitata, viene avviato un diverso programma di distribuzione della potenza e il sistema di climatizzazione viene disattivato.

Grazie all’attenzione su fattori chiave, tra cui peso del veicolo ottimizzato, potenza della batteria e prestazioni, RZ ha un consumo inferiore ai 18 kilowatt per 100 km percorsi.

Lexus RZ 450e: One Motion Grip

Il sistema Steer-by-wire One Motion Grip è una delle nuove tecnologie più significative presenti nella Lexus RZ. Non c’è collegamento meccanico e nessun tradizionale piantone dello sterzo; il sistema utilizza un collegamento elettrico per inviare gli input dal volante e dalle ruote. Il risultato è una risposta immediata e un controllo dello sterzo più preciso.

Il sistema opzionale One Motion Grip è dotato di una nuova cloche dello sterzo, che sostituisce il volante tradizionale. La tecnologia richiede meno sforzo di sterzata da parte del guidatore: con una rotazione di soli 150 gradi della cloche si effettua la rotazione completa dello sterzo da finecorsa a finecorsa, e non c’è bisogno di incrocio delle mani o manovre aggiuntive.

Lexus RZ 450e: interni

L’abitacolo di RZ è un’evoluzione del concetto Tazuna, e unisce la posizione del guidatore al volante e la disposizione accurate di indicatori, comandi e display per creare uno spazio in cui sono necessari solo piccoli movimenti della mano e dell’occhio per gestire il veicolo.

La disposizione degli indicatori, dell’head-up display e del display multimediale da 14 pollici è stata ottimizzata e il quadro strumenti è stato abbassato, migliorando ulteriormente la visuale anteriore del guidatore. I designer hanno anche interpretato le prestazioni BEV in un design pulito e minimalista con meno elementi e meno ornamenti, pur utilizzando materiali di alta qualità. La console centrale presenta un nuovo indicatore per il sistema shift-by-wire, che riflette la semplicità generale del design.

L’abitacolo è concepito come uno spazio luminoso e aperto, arricchito da un’illuminazione d’ambiente con un’ampia gamma di colori selezionabili, per adattarsi al meglio all’atmosfera del viaggio. Lexus ha anche creato un nuovo effetto di illuminazione, In-ei -multicolor, che crea diversi effetti di luci e ombre sui pannelli delle portiere.

Due sono ancora le novità Lexus: un tetto panoramico oscurabile con uno speciale rivestimento per ridurre l’irraggiamento termico e un sistema di riscaldamento radiante per guidatore e passeggero anteriore.

Il tetto panoramico opzionale aumenta la sensazione di spazio e luce nell’abitacolo. Il vetro ha un rivestimento low-e che riflette la radiazione infrarossa e riduce il calore radiante nelle giornate di sole, mentre aiuta a mantenere il calore all’interno dell’abitacolo quando fa freddo. Il tetto ha anche una funzione di oscuramento elettrico, che passa istantaneamente da trasparente a opaco con un semplice controllo touch, eliminando la luce solare diretta.

Di conseguenza, è meno necessario utilizzare il sistema di climatizzazione per mantenere una temperatura confortevole e non è necessario un parasole retrattile, il che consente di risparmiare peso, fattori che riducono il consumo di energia della RZ e aiutano a incrementare la sua autonomia.

I nuovi riscaldatori radianti sono posizionati all’altezza delle ginocchia davanti al guidatore e al passeggero anteriore, sotto il piantone dello sterzo e la plancia inferiore. Presenti in aggiunta ai riscaldatori dei sedili e al volante riscaldato, aiutano ad accelerare il riscaldamento per il guidatore e il passeggero anteriore, facendo percepire una sensazione di una calda coperta intorno alle gambe. Proprio come il tetto panoramico, aiutano a risparmiare energia, riducendo il carico sull’impianto di climatizzazione.

Lexus RZ 450e: infotainment

RZ è dotata della nuovissima piattaforma multimediale Lexus Link, con un funzionamento più rapido e intuitivo e nuove potenzialità per connettività, pianificazione del viaggio efficiente e informazioni.

Il sistema, che ha debuttato sul nuovo Lexus NX, include la navigazione basata su cloud “always on”, che beneficia di informazioni aggiornate su eventi del traffico, incidenti e condizioni stradali. La funzione di riconoscimento vocale intuitiva risponde alle richieste di conversazione ed è in grado di rilevare i comandi in presenza di rumore di fondo. C’è anche un nuovo assistente di bordo “Hey Lexus” e la smartphone integration supporta Apple CarPlay e Android Auto.

Il modulo di comunicazione dati del veicolo consente di aggiornare o aggiungere funzioni comodamente via etere, senza alcuna interruzione dell’utilizzo del veicolo. RZ beneficia dei sistemi avanzati di sicurezza attiva e assistenza alla guida presenti nella recente, terza generazione di Lexus Safety System + con funzioni aggiornate e aggiuntive e maggiore portata per il rilevamento del rischio di incidenti.

Ulteriori progressi introdotti con il nuovo RZ includono il Proactive Driving Assist con l’assistenza allo sterzo e un nuovo monitor per controllare il comportamento del guidatore per segni di affaticamento o distrazione.

RZ è dotata di Lexus e-Latch, un sistema di apertura elettronico fluido e one-touch della portiera. Il suo funzionamento è collegato al Blind Spot Monitor dell’auto e supporta la Safe Exit Assist, che impedisce l’apertura della portiera se vengono rilevati veicoli o ciclisti in avvicinamento dal retro. È inoltre disponibile uno specchietto retrovisore digitale, offre al guidatore una visuale più chiara senza ostruzioni da poggiatesta o bagagli e una visione migliore di notte e in condizioni meteorologiche avverse.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Kia Soul 2023

Kia Soul 2023: il restyling debutta negli States

La Smart #1 per la Cina ci dice chi produce le sue batterie

Auto elettriche in arrivo

Incentivi auto 2022: come funzionano e come ottenere il bonus