Project Cars GO: sono aperti i beta test in attesa del debutto

Robin Grant
24/09/2020

Project Cars GO: sono aperti i beta test in attesa del debutto

Tra i videogiochi a tema corse, Project Cars è uno di quelli più celebri. Sviluppato da Slightly Mad Studios, il primo titolo è stato lanciato nel 2015 per PC Windows, PlayStation 4 e Xbox One, ottenendo un forte successo sia in termini di vendite che per quanto riguarda la critica, mentre poche settimane fa è arrivato il terzo episodio, Project Cars 3. Project Cars GO è la versione del titolo pensata per essere giocata su smartphone iOS e Android, e dopo una serie di annunci, la casa di sviluppo ha finalmente aperto le iscrizioni ai beta test, segno che il gioco è sempre più vicino.

 

Project Cars GO è in arrivo dopo un po’ di problemi

La storia di Project Cars GO non è partita proprio benissimo. La sua casa di sviluppo, Slightly Mad Stiudios, aveva infatti annunciato il titolo oltre due anni fa, nel maggio del 2018, ma da allora non sono stati fatti molti passi in avanti. Nel frattempo, la stessa casa di sviluppo è stata comprata dal ben più grande studio Codemasters (quello che ha pubblicato, tra gli altri, la popolare serie Colin McRae Rally) e sotto questa nuova direzione è arrivato il terzo episodio della fortunata serie, fin da subito fortemente criticato per la sua connotazione arcade rispetto agli altri due, noti per essere dei veri e propri simulatori pensati come successori di Need For Speed: Shift del 2009.

Project Cars GO

Nel frattempo, Slightly Mad e Codemasters si sono rivolti a Gamevil per iniziare una collaborazione che porti alla nascita di Project Cars GO. E, sulla falsa riga di Project Cars 3, è meglio non crearsi aspettative e non credere che sia in arrivo un vero simulatore per smartphone.

Project Cars GO: non quello che ci aspettiamo

Non possiamo aspettarci un vero simulatore anche perché gli smartphone non sono ancora effettivamente pronti, se non qualche eccezione. Ma forse, ciò che si aspettavano i fan non era tanto un simulatore quanto un gioco di corse sufficientemente complesso: ma anche qui bisogna fare delle precisazioni.

Il gioco non è ancora uscito, è vero, né è uscito ancora un trailer, ma dalla descrizione del gioco fornita dagli stessi sviluppatori si nota come Project Cars GO sarà il solito videogame a tema auto con gameplay one touch, come avviene per Need For Speed: No Limits e per Asphalt 9 Airborne. Insomma, il classico gioco per smartphone poco impegnativo: la cosa in sé non è male (del resto con lo smartphone ci si gioca nei momenti morti, come in attesa dal medico o in metropolitana), il tutto sta alle implementazioni e alla possibilità che nel titolo ci sia qualcosa che faccia la differenza.

Proprio per questo sono state aperte le iscrizioni ai beta test di Project Cars GO, per dare modo ai fan più o meno accaniti di capire che cosa aspettarsi, su cosa stanno lavorando gli sviluppatori, il livello grafico su cui stanno puntando, le possibilità di personalizzazione, l’open world e via dicendo. Per ora, i beta test sono disponibili per i giocatori di Stati Uniti, Regno Unito, Australia e Canada (sia iOS e per Android). Se siete tra gli interessati, potete provare ad andare sul sito ufficiale a registrarvi mediante una VPN. Le iscrizioni sono aperte fino alle 23.59 di martedì 12 ottobre, mentre i test dureranno per due settimane dal 14 al 27 dello stesso mese. La versione ufficiale, invece, arriverà entro la fine dell’anno.