Truffa auto schilometrate fino a 200.000 km: la GDF denuncia tre persone

Redazione
20/05/2022

Truffa auto schilometrate fino a 200.000 km: la GDF denuncia tre persone

Un’altra truffa delle auto schilometrate scoperta questa volta dalla Guardia di Finanza di Ascoli Piceno che ha denunciato per truffa e frode in commercio di tre cittadini rumeni. I tre erano titolari nel Piceno di una concessionaria di auto usate, sulle quali veniva manomesso il contachilometri diminuendo le percorrenze reali. In questo modo veniva ovviamente aumentato il valore delle auto usate.

La truffa in questo caso era più elaborata di quelle delle quali abbiamo parlato in passato. Le auto venivano rimesse in ordine esteticamente ma soprattutto schilometrate addirittura di decine di migliaia di chilometri, ed in alcuni casi fino a ben 200.000 km in meno. Ovvio quindi che auto così vecchie potevano anche rappresentare un pericolo per l’incolumità di automobilisti e passeggeri, che compravano le vetture pensando a motori meno usurati.

Ma attenzione, perché l’inganno comprendeva anche una nuova revisione, in modo che venisse registrato il numero di chilometri fasullo. In questo modo chi avesse controllato sul sito della motorizzazione, avrebbe trovato un dato compatibile con quello visto in concessionaria.

I tre venditori mettevano le auto usate in vendita su siti specializzati, che tenuto conto del chilometraggio ridotto, ricevevano una valutazione decisamente più alta, e quindi un indebito vantaggio economico dalla vendita, a danno dei clienti.

Qui i nostri consigli per evitare truffa auto schilometrate, e le eventuali azioni legali da intraprendere nel caso in cui si cada nell’inganno.

—–

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

telegram