F1, Test Barcellona 2019: Hulkenberg chiude in testa il Day 4. Mercedes davanti alla Ferrari

22 febbraio 2019 - 8:30

Prosegue il dominio Ferrari a metà della seconda giornata di Test F1 di Barcellona sul circuito del Montmelò. In testa nella seconda giornata c’è la Ferrari SF90 di Charles Leclerc, che ha esordito a bordo del Cavallino. Suo il miglior tempo in 1’18.247, ottimo e poco più lento dell’1’18.161 realizzato ieri dal compagno di squadra Sebastian Vettel.

Leclerc ha completato 145 giri per affinare il feeling con la Rossa di Maranello che sembra già ottimo. Il monegasco ha infatti dimostrato di poter stare sui tempi di Sebastian Vettel concentrandosi sulle prove di partenza e su diversi long run a bassa velocità per testare le gomme portate dalla Pirelli.

Secondo tempo è Lando Norris su McLaren staccato di +0.306. Il britannico è oltretutto l’unico pilota non Ferrari in grado di scendere al di sotto del muro dell’1’19 (1’18.553). Buona la prova degli altri piloti con un motore del Cavallino: Magnussen su Haas è infatti terzo, dovendo tra l’altro rinunciare agli ultimi minuti per problemi al sedile (al suo posto gira il giovane Fittipaldi), Giovinazzi su Alfa Romeo termina invece al quinto posto, con un distacco però superiore al secondo rispetto a Leclerc. Lontanissime le Mercedes: Valtteri Bottas è sesto, Lewis Hamilton addirittura decimo a 1.681.

Test F1 Barcellona 2019 – Classifica Day-2
1. Charles Leclerc (Ferrari) – 1’18.247
2. Lando Norris (McLaren) – 1’18.553
3. Kevin Magnussen (Haas) – 1’19.206
4. Alexander Albon (Toro Rosso) – 1’19.301
5. Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo) – 1’19.312
6. Valtteri Bottas (Mercedes) – 1’19.535
7. Pierre Gasly (Red Bull) – 1’19.814
8. Nico Hulkenberg (Renault) – 1’19.837
9. Daniel Ricciardo (Renault) – 1’19.886
10. Lewis Hamilton (Mercedes) – 1’19.928
11. Lance Stroll (Racing Point) – 1’20.433
12. Pietro Fittipaldi (Haas) – 1’21.849

Commenta per primo