Come si legge il libretto di circolazione

Libretto dimenticato a casa: cosa si rischia?

Cosa succede se lascio a casa il libretto?

7 dicembre 2019 - 17:30

Libretto dimenticato a casa o in ufficio: può capitare a tutti un momento di disattenzione. Senza contare chi teme il furto della propria auto con a bordo il libretto. Cosa succede allora se non abbiamo con noi la carta di circolazione quando siamo alla guida e veniamo fermati?

Circolare senza il libretto dimenticato: le sanzioni, quanto si rischia

E’ obbligatorio viaggiare con il libretto, ovvero la carta di circolazione, ma anche la patente di guida: lo dice il Codice della Strada.

Le sanzioni sono previste dall’art. 180, con importi per le multe che vanno da 41 euro fino a 168 euro. Se il libretto dimenticato a casa è quello di un motociclo, le multe partono da 25 euro per raggiungere il massimo di 99 euro.

Se durante un controllo si è sprovvisti del libretto, il conducente è invitato dalle forze dell’ordine a presentarsi a presso gli uffici indicati dall’agente che ha accertato la dimenticanza. Qui è bene dire che è meglio non aggiungere alla prima disattenzione una ulteriore aggravante. Se non vi presentate all’invito di esibire la carta di circolazione, sarete soggetti al pagamento di una multa compresa tra i 419 e i 1.682 euro.

Un piccolo consiglio: anche se non vi mette al riparo da possibili contravvenzioni, è buona norma lasciare all’interno della propria automobile almeno la fotocopia del libretto di circolazione.

 

 

SEGUICI SU:
Facebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

 

 

 

 

 

 

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

tutor attivi autostrada

Tutor attivi in autostrada 2020: dove sono, la mappa aggiornata.

Area C Milano: come si paga, divieti, esenzioni e novità 2020

autovelox roma 2020

Autovelox Roma 2020: l’elenco completo con Caesar