Fast and Furious Hobbs and Shaw

Fast and Furious Hobbs and Shaw: fuoristrada, moto e pickup, tutti i veicoli del film

Arriva al cinema il nuovo film Hobbs & Shaw, il primo stand-alone in cui Dwayne Johnson e Jason Statham riprendono i loro ruoli di Luke Hobbs e Deckard Shaw.

5 agosto 2019 - 11:00

Fast and Furious Hobbs and Shaw – Sin dalla sua nascita nel 2001, il franchise di Fast and Furious è diventato un uragano globale che con ogni nuovo capitolo ha ampliato il suo pubblico e sbancato i botteghini, entusiasmando e divertendo i fan con azioni spettacolari e rivoluzionarie, e con una famiglia di personaggi che suscita ammirazione e rispecchia la gente di ogni cultura e lingua.

Hobbs e Shaw apre una nuova porta nell’universo di Fast & Furious, trascinando l’azione in tutto il mondo: da Los Angeles a Londra, e dal deserto tossico di Chernobyl alla lussureggiante bellezza delle isole Samoa

Come prima espansione del franchise, Fast and Furious Hobbs and Shaw amplifica l’umorismo tagliente e l’azione ad alto tasso adrenalinico come mai prima d’ora, e porta i fan verso una nuova direzione, dove gli amati Luke Hobbs e Deckard Shaw stringono un’improbabile alleanza che fornisce altresì una visione approfondita dei loro passati.

Mentre l’azione cruenta è sempre stata una componente chiave del successo del franchise di Fast, le auto giapponesi ad alta velocità NOS fueled, le eleganti berline europee e le vecchie muscle car americane presenti nei film, hanno affascinato e incantato il pubblico di tutto il mondo.

Dennis McCarthy, coordinatore di auto per il cinema che da tempo lavora nella saga, torna anche in Hobbs & Shaw per curare e personalizzare l’esclusiva flotta di veicoli del film. McCarthy e il suo omologo londinese Supervisore dei veicoli cinematografici Alex King, hanno portato i loro gusti e la loro passione per tutto ciò che riguarda il settore automobilistico, mostrando un’impressionante esposizione di veicoli da Londra a Los Angeles fino alle Hawaii.

Con un enorme numero di veicoli personalizzati necessari per le riprese su più unità cinematografiche in due diversi continenti, McCarthy e King si sono divisi un compito molto impegnativo per fornire ai suoi colleghi cineasti i veicoli più belli e distintivi per soddisfare le loro esorbitanti ambizioni per il film. L’elenco comprendeva fuoristrada, Range Rover, motociclette, camion militari, pickup, auto da strada e veicoli performanti di alta gamma, tutti elementi essenziali per realizzare l’azione immaginata da Leitch.

Fast and Furious Hobbs and Shaw: McLaren 720S 2018

Tra tutti i modelli d’auto impressionanti di Hobbs & Shaw, sicuramente spicca l’elegantissima McLaren 720S 2018 blu. I veicoli ad alte prestazioni della fabbrica britannica McLaren sono già apparse nelle precedenti versioni di Fast, ma questa è la prima volta che la famosa supercar è in prima linea in una storia ambientata a Londra, e guidata dalla spia più sofisticata della saga: Deckard Shaw.

Jason Statham ha fatto diversi viaggi nella sede della McLaren per provare la 720S sul circuito. La produzione ha finito per lavorare così a stretto contatto con il team McLaren Automotive che la casa automobilistica d’élite ha offerto alla produzione la possibilità di effettuare delle riprese nella sua sede. I realizzatori hanno accettato e trasformato l’edificio della McLaren nel quartier generale high tech della Eteon.

Al reparto di King è stato concesso di utilizzare due autentiche McLaren, e quindi crearne due in versione kit. Come tutti i veicoli utilizzati nelle riprese, sono necessarie più versioni della stessa vettura. Il rigore delle riprese, per non parlare di quelle di un film ad azione intensiva come Hobbs & Shaw, richiede la realizzazione di auto alternative per gestire il montaggio delle telecamere o per gli effetti pratici, e gli stunt con effetti speciali.

Fast and Furious Hobbs and Shaw: MAN 464 Military Cargo Truck

Uno dei giorni di grande sparatoria per il dipartimento di King era ambientato negli impianti sotterranei e nel laboratorio della Eteon, sotto la centrale nucleare in disuso di Chernobyl. Questo set, messo in scena in un hangar vuoto dell’aeroporto di Farnborough, ospitava un arsenale inimmaginabile di armi e una flotta di veicoli e aerei che poteva competere con la maggior parte delle basi militari.

Il camion da carico militare MAN 464 da 6 tonnellate appare proprio in quella scena, dopo che lo scenografo Scheunemann l’ha riprogettato per adattarsi alle esigenze pratiche delle riprese, pur mantenendo il suo aspetto utilitaristico. Per le riprese sono stati utilizzati quattro camion: due erano operativi e due sono stati smontati, ricostruiti ed utilizzati per gli effetti speciali.

Fast and Furious Hobbs and Shaw: il Rock Crawler

Parte della flotta della Eteon, il Rock Crawler completamente personalizzato, è stato un mezzo tra i più impegnativi per la squadra. Era composto da un mix di un corpo costruito nel Regno Unito e un potente motore Chevrolet LS376 / 480, che gli ha consentito di fare salti che sfidano la gravità. Sono state realizzate quattro versioni del fuoristrada da zero, con l’aiuto del UK Off – Road Armory. Nel film, il Rock Crawler appare in scene ambientate sia nel paesaggio desolato di Chernobyl che nella lussureggiante Samoa.

Fast and Furious Hobbs and Shaw: Triumph Speed ​​Triple 2019

La motocicletta di Brixton Lorr è una Triumph Speed ​​Triple 2019 debitamente personalizzata. Ne sono state fabbricate due versioni ad elevate prestazioni: una versione fuoristrada che Chris O’Hara e il suo team hanno messo alla prova per le scene di Chernobyl, e una su strada per le scene di inseguimenti a Londra.

Durante un inseguimento mozzafiato, Brixton con la sua Triumph insegue Shaw e Hattie nella McLaren 720S guidata da Shaw per le strade di Londra. La scena è stata effettivamente girata a Glasgow. Le ampie strade di Glasgow, che in passato hanno ospitato le riprese di Fast & Furious 6, hanno consentito delle ampie scene d’azione di guida che non sarebbero state possibili nelle strade congestionate di Londra. Gli abitanti della città con grande gioia hanno avuto l’opportunità di assistere in prima persona all’azione del film e condividere quei momenti audaci sui social media, generando entusiasmanti conversazioni in tutto il mondo.

Fast and Furious Hobbs and Shaw: il Tow Truck Peterbilt e il Rat Rod

A prescindere dalle auto incredibili che McCarthy ha acquisito per i film di Fast nel corso degli anni, nel cuore è un appassionato di muscle car con un debole per le auto da rally fuoristrada. Per le scene di Samoa girate a Kauai, gli è stata data carta bianca per dar vita a corse sorprendenti.

McCarthy ha trovato numerosi modelli vecchi di auto da sfoggiare nel garage degli Hobbs e ha fabbricato un’impressionante serie di fuoristrada, compreso il camioncino Tow Track Peterbilt di Hobbs, personalizzato con un interasse molto ampio e una carrozzeria verniciata con reminescenze di un cavallo da guerra tribale.

McCarthy non voleva la sensazione del tipico monster truck, quindi ha deciso di allontanarsi dai giganteschi veicoli militari che Hobbs ha guidato in passato. Poiché il Peterbilt è il camion di Hobbs, McCarthy e Leitch volevano avesse un aspetto vintage classico che rappresentava il cuore del suo personaggio.

Il Rat Rod, il cui soprannome deriva da ‘rodder’ che sta ad indicare un veicolo che punta più sulla potenza meccanica che sull’estetica, è un altro dei Franken – Cars altamente personalizzati di McCarthy. Come suggerisce il nome, la sua finalità è puramente la velocità. Lo Shaw di Statham si mette al volante del camion dall’aspetto imponente di un ratto e crea il panico andando a tutta velocità attraverso la tenuta della famiglia Hobbs, e preparando il terreno per lo scontro con Brixton.

La vera sfida per McCarthy e il suo team di veterani costruttori di auto di Fast è stata fabbricare i veicoli prima che lui e la sua squadra sapessero esattamente come sarebbe stata la sequenza a Samoa, e cosa ci si sarebbe aspettati da ogni auto.

Spesso, gli acquisti di McCarthy devono essere realizzati prima della messa in produzione del film. E’ necessario del tempo per progettare e assemblare una sola auto personalizzata, per non parlare di quattro o più esemplari, oltre ai multipli per l’unità principale, l’unità di azione secondaria, gli effetti speciali, e le attrezzature per le riprese. È un compito erculeo che richiede un’esecuzione ben pianificata e tanta creatività.

In questo caso quindi McCarthy è dovuto partire da zero, mettendoci la massima intuizione e il massimo dell’impegno. L’obiettivo era quello di presentare dei veicoli sconosciuti ai fan di Fast, e garantire un contrasto con i precedenti film. Ha fatto in modo di dare ad ogni macchina la potenza, la guidabilità e l’agilità idonea per gestire la maggior parte delle situazioni.

Fast and Furious Hobbs and Shaw: progettare veicoli autentici della cultura samoana

L’autenticità era la chiave per rappresentare la vita a Samoa, e questo è valso anche per i veicoli. Fortunatamente, McCarthy ha scoperto che anche in una nazione insulare del Pacifico, ci sono persone appassionate di auto. Una volta letta la sceneggiatura, ha iniziato a capire quel che sarebbe stato necessario al suo dipartimento, tra cui uno studio sulla cultura automobilistica samoana, la conoscenza delle strade e persino la presenza delle forze dell’ordine nel paese. Come per le scenografie, i costumi e il casting, le automobili sono state parte integrante della riproduzione del luogo e della sua cultura.

Quello che ha più colpito McCarthy è stato che i Samoani in genere seguono ancora il vecchio stile per costruire dei bus da pick up Toyota, o dipingere auto e motociclette con colori vivaci e poi decorarli con disegni grafici, adesivi e loghi. Gli ha ricordato la sua esperienza di fabbricazione e acquisto di auto per la sequenza cubana in Fast and Furious 8.

McCarthy è un appassionato di auto al 100%, e per lui la bellezza è nei dettagli. Per necessità e il desiderio di essere il più autentico possibile, ha inviato la sua squadra a Samoa per cercare componenti industriali per ampliare il loro inventario.

A seguito di una fortunata ricerca sono stati reclutati una decina di hot rod tra cui una Chevy Nova del 1967 sovralimentata, un T-Bucket (una Ford Model T ampiamente ricostruita) e un pickup Ford del 1932 che avrebbero riempito il set del garage degli Hobbs.

MCcarthy e il suo team hanno anche acquistato delle attrezzature e dei pezzi dalle autorimesse locali per modificare i loro veicoli e per dare maggiore autenticità al set. McCarthy ha poi collaborato con lo scenografo Scheunemann per aggiungere dei colori complementari e per invecchiare alcuni dei veicoli con la corretta patina arrugginita.

Fast and Furious Hobbs and Shaw: Dodge M37 Pickup Truck

La ‘bestia’ dei veicoli della famiglia Hobbs, il pickup Dodge M37 è stato rivisitato per il film con la carrozzeria originale e un fondo personalizzato per resistere praticamente a qualsiasi cosa. Nella mente di McCarthy, questo camion è progettato per pura funzionalità, ed in base a questa è stato costruito.

Fast and Furious Hobbs and Shaw: il Garage Hobbs Personalizzato

Per Leitch e McCarthy, era importante stabilire la credibilità degli Hobbs quando si trattava dell’azienda di famiglia, e questo significava offrire un enorme stupore quando Jonah porta Hobbs nel garage di famiglia per la prima volta. E non hanno deluso le aspettative.

La scena presenta una versione australiana della Ford Falcon XB del 1976 con guida a destra, una Camaro del 1968 e una Volvo Chevy 122S del 1963, oltre a varie motociclette come la Confederate X132 del 2012, delle Harley-Davidson chopper personalizzate, e una Harley-Davidson drag bike del 2017 bicicletta. Il Valhalla delle auto classiche.

SEGUICI SU:
Facebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

Iscriviti a DAZN: il primo mese è gratis!

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

McLaren GT set valigie

McLaren GT set valigie: dal trolley da cabina alla sacca da golf

Bond 25 lancio ufficiale

Bond 25 lancio ufficiale: No Time To Die, svelato il titolo del 25esimo film

Franky Zapata traversata Manica

Franky Zapata traversata Manica: Zenith al polso dell’uomo volante