Glashütte PanoInverse: l’ultima creazione firmata Glashütte Original guida l’occhio in un viaggio nel cuore pulsante di una città, il luogo dalle infinite possibilità. Al posto di cemento e asfalto, spiccano metalli preziosi e meccanica di precisione, mentre il frastuono della città lascia spazio al delicato ticchettio.

Glashütte PanoInverse: caratteristiche

Glashütte PanoInverse

Il PanoInverse Limited Edition è una meraviglia tutta da ammirare. Il movimento, alla stregua di una tela, offre un’interpretazione tutta nuova della street-art: canyon di grattacieli affascinano come un irresistibile incantesimo tanto sul quadrante quanto sul retro dell’orologio.

Sul lato quadrante intravvediamo la città con il suo skyline che infiamma la nostra immaginazione, mentre sul retro il viaggio continua tra gli edifici e, avvicinandoci ai grattacieli, si scorgono anche i cartelloni pubblicitari con i loro slogan.

La scelta di un intreccio di strade in miniatura come tema per la nuova edizione limitata è motivata da valide ragioni. La struttura delle città simboleggia la modernità, il progresso tecnologico e le idee innovative che definiscono i nuovi standard, proprio come ha fatto il PanoInverse.

L’insolita architettura del movimento mette, infatti, al centro dello sguardo, sul lato del quadrante, il ponte del bilanciere e la regolazione a doppio collo di cigno che, solitamente, sono visibili soltanto attraverso il fondello dell’orologio. Per questo motivo, diversi componenti del movimento sono stati completamente riprogettati e montati in ordine diverso dall’usuale.

Glashütte PanoInverse

In questa edizione limitata, un ricercato skyline urbano inciso al laser, rodiato in nero con trattamento galvanico, scorre lungo la platina a tre quarti e il ponte a farfalla del bilanciere, per essere poi ripreso sul fondello. Il vetro e il fondello in cristallo zaffiro, nonché il movimento parzialmente scheletrato, donano un tocco di trasparenza, oltre a solleticare la curiosità dell’osservatore, attratto da questa opera di street-art: il polso stesso della persona che indossa l’orologio è visibile attraverso vetro e fondello, diventando così parte integrante della narrazione.

La cassa da 42 mm in platino, lucido e satinato, fa da preziosa cornice all’intera scena, mentre la “sezione aurea”, con le sue precise proporzioni su cui si fonda l’armonia estetica, ispira non soltanto l’architettura degli edifici incisi sulle platine, ma anche il design dell’intera Collezione Pano. Questo equilibrio nelle proporzioni si riflette anche nella disposizione asimmetrica degli indicatori di ore, minuti e piccoli secondi, nonché nell’elegante riserva di carica a ore 2.

Le tonalità di colore dell’orologio sono completate dal cinturino di colore grigio, realizzato in pelle scamosciata di alligatore della Louisiana e dotato di chiusura a doppia deployante in platino, in grado di assicurare comfort ed eleganza.

Il calibro 66-12 a carica manuale vanta una frequenza di 4 Hz e una riserva di carica di 41 ore, ampiamente sufficienti per perdersi in un breve viaggio in città. Il movimento è realizzato, decorato e regolato con grande maestria nei laboratori di Glashütte Original. Numerosi
dettagli del PanoInverse Limited Edition richiamano lo spirito autentico della Manifattura: castoni in oro montati a vite, rubini rossi, viti azzurrate, angoli smussati ad anglage e parti in acciaio lucidate a specchio identificano senza ombra di dubbio questo modello come un
“originale” Glashütte Original. Il nuovo PanoInverse è disponibile in edizione limitata a 50 esemplari per tutto il mondo.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.