Benelli TRK 800 2023 è la proposta adventure della casa pesarese pensata per affrontare ogni tipologia di viaggio garantendo il massimo del comfort e del divertimento, sia su asfalto che in off-road. Una moto che va ad ampliare la gamma TRK, affiancando la best-seller della Casa di Pesaro, la TRK 502 X, offrendo all’utente una nuova due ruote agile e maneggevole, dallo stile moderno e raffinato, con un propulsore da 754cc.

Benelli TRK 800 2023: caratteristiche

Benelli TRK 800 2023

Il design di TRK 800 è affidato a linee fluide, sinuose e fortemente contemporanee, che si sposano con superfici eleganti e ricercate, quasi a voler enfatizzare il crescendo di emozioni che è capace di offrire questa due ruote, avventura dopo avventura. Mantenendo il family feeling della gamma TRK, questa nuova adventure si evolve nello stile con l’intento di rendere iconici alcuni elementi presenti nella versione 500, come il frontale ed il parafango anteriore, che qui presentano forme più affusolate e dinamiche; i fanali a doppia arcata, che nella TRK 800 ritroviamo full led con DRL e la natura muscolosa della moto, che qui si esprime con una nuova proporzione dei volumi.

Il motore è il bicilindrico quattro tempi, raffreddato a liquido, da 754 cc, proposto anche sulla Leoncino 800, con potenza di 76,2 CV (56 kW) a 8500 giri/min e coppia di 67 Nm (6,8 kgm) a 6500 giri/min, per garantire il massimo delle prestazioni e del divertimento in qualsiasi condizione.

La frizione con asservimento di coppia e funzione antisaltellamento è in bagno d’olio, il cambio a 6 velocità. La ciclistica è affidata ad un telaio a traliccio in tubi con piastra in acciaio ad alta resistenza, pensato per garantire al pilota il massimo dell’agilità e del comfort in qualsiasi condizione, senza mai affaticarlo anche nei viaggi a lungo raggio.

Benelli TRK 800 2023

Il reparto sospensioni offre il massimo della comodità sia su strada che in fuoristrada, grazie ad una forcella upside-down Marzocchi con steli da 50 mm, regolabile in estensione, compressione e precarico molla, con un’escursione di 170 mm ed un forcellone in alluminio oscillante con monoammortizzatore centrale regolabile nel precarico molla e freno idraulico in estensione, con una escursione di 53 mm (171 mm alla ruota).

Grande cura nella protezione aerodinamica, grazie ad un ampio cupolino regolabile, ai paramani e ai deflettori, in grado di proteggere alla perfezione sia pilota che passeggero. Massima attenzione al comfort, grazie ad una sella snella e spaziosa, alle maniglie passeggero a corona, comode e robuste e al cavalletto centrale di serie. Generosa la capacità del serbatoio di ben 22 litri. Questa nuova due ruote presenta inoltre un cruscotto facile ed intuitivo, dotato di un display TFT a colori da 7’’ ad alta risoluzione.

Le prestazioni dell’impianto frenante Brembo sono garantite da un doppio disco anteriore semiflottante da 320 mm di diametro e pinza a quattro pistoncini e al disco posteriore da 260 mm di diametro, con pinza a singolo pistoncino. I cerchi a raggi tubeless da 19’’ all’anteriore e da 17” al posteriore, in lega di alluminio, montano pneumatici 110/80-19 e 150/70-17.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.