jeremy clarkson

La BBC ha proposto a Jeremy Clarkson di tornare, ma lui ha rifiutato

Che orgoglio, Jeremy!

10 novembre 2020 - 18:00

Jeremy Carkson ha dichiarato di aver rifiutato l’offerta di tornare alla BBC propostagli da Tim Davie, direttore generale. Una proposta che fa rumore, considerando il suo licenziamento causato dall’ormai nota faccenda del pugno sferrato al produttore. Come sappiamo, il suo allontanamento ha spinto anche i suoi storici colleghi, Richard Hammond e James May, a seguirlo, dando vita all’odierno programma The Grand Tour, su Amazon Prime Video.

Jeremy Clarkson si toglie un po’ di sassolini

La richiesta non deve sorprendere. Jeremy Clarkson stesso ha annunciato che Tim Davie è un suo amico sin dai tempi del debutto in BBC del presentatore inglese, e lo ha definito un bravo ragazzo. Ma, nonostante le sue richieste di “ritornare a casa”, Clarkson ha dichiarato che, almeno per lui, è più giusto fare concorrenza alla principale e più antica emittente televisiva britannica.

Non solo, nell’intervista rilasciata sul canale YouTube Grapevine, ha lanciato vere e proprie accuse a BBC, descrivendola come molto limitata nella produzione dei programmi televisivi, e di avere una mentalità ferma e chiusa alle nuove idee.

Inoltre, secondo Clarkson oggi la BBC “congela” e allontana i presentatori che non sono politicamente corretti:

“Penso che stia diventando molto, molto restrittiva. Il che è un peccato, perché è una buona emittente“.

 

Quando The Stig schiantò una Koenigsegg CCX [Video]

Il prossimo episodio di The Grand Tour

Clarkson, quindi, almeno per ora non vuole lasciare Amazon Prime Video e l’ottimo lavoro che sta facendo con The Grand Tour. Come sappiamo, sono terminate infatti le riprese dell’ultimo speciale ambientato in Scozia e sempre al fianco di Hammond e May.

I tre conduttori sono partiti da Edimburgo per raggiungere le Isole Ebridi con tre vecchie auto americane, che nell’area sono state avvistate mentre trainavano rimorchi e, nei giorni seguenti, anche con delle modifiche alle prestazioni. Non sappiamo cosa hanno combinato quei tre, ma non vediamo l’ora di scoprirlo. Così come non vediamo l’ora di vedere il nuovo The Grand Tour – Speciale Madagascar, che secondo Amazon dovrebbe arrivare entro la fine del 2020.

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Metano Rifornimento Auto a metano vantaggi svantaggi auto a metano che consumano meno

Quando conviene l’auto a metano? Tutti i pro e i contro, la guida 2021

villeneuve f104

Sfida auto contro aereo: chi vince? [Video]

Nuova Fiat Tipo Cross

Fiat Tipo Cross: a partire da 13.900 euro