Cadillac Celestiq Concept

Cadillac Celestiq Concept: al CES il futuro elettrico di General Motors

Cadillac Celestiq Concept, il cui teaser è stato presentato da GM al CES di Las Vegas, è l'espressione della nuova direzione di General Motorrs

13 gennaio 2021 - 10:00

Il cambio di logo non era una farsa: General Motors crede davvero nel proprio futuro elettrico. E lo fa puntando tutto sul suo marchio premium. Dopo la Lyriq, arriva infatti Cadillac Celestiq Concept, che il gruppo di Detroit ha presentato in questi giorni al CES di Las Vegas. Segno che la rinascita del marchio riparte proprio dalle origini, ma in chiave moderna: un design avanguardistico che rompe gli schemi, e una propulsione 100% elettrica. 

Cadillac Celestiq Concept: la nuova, definitiva direzione del marchio

La storia di Cadillac è piuttosto variegata, come del resto quella del gruppo a cui appartiene. Cadillac è passata da lussuosi yacht su quatto ruote, vista la grandezza delle sue automobili di lusso negli anni Cinquanta e Sessanta, a berline e coupé, e anche a una wagon poco riuscita. Negli ultimi anni, sull’onda un po’ di tutti i brand statunitensi eccetto Ford, il marchio ha visto un periodo di declino, ma ora le cose sono cambiate.

General Motors ha annunciato qualche anno fa di essere intenzionata a investire nell’elettrico e nell’elettrificazione, suscitando non poche perplessità visto che il gruppo di Detroit non ha una tradizione particolarmente felice con questa tipologie di vetture. Ma in realtà, l’investimento di GM – che per affrontarlo, ha venduto Opel e Vauxhall a PSA, chiuso non pochi stabilimenti e decretato la fine di Holden – sembra stare prendendo la piega giusta. Il gruppo si sta completamente rinnovando e punta al futuro, come dimostra anche  il suo impegno nello sviluppo della guida autonoma.

Secondo i vertici di General Motors, la Celestiq servirà a stabilire nuovi standard per quanto riguarda i veicoli elettrici di lusso. È chiaro che GM punta a fare concorrenza a Tesla, dando una nuova direzione al suo marchio di punta.

Cadillac Celestiq Concept stupisce per il tettuccio

Celestiq è il secondo modello presentato da Cadillac ad avere la nuova denominazione con desinenza “-iq”, inaugurata con il primo modello elettrico del marchio, la Lyriq, il cui debutto dovrebbe avvenire proprio nei primi mesi del 2021. La Celestiq dovrebbe debuttare nella versione di serie nei prossimi cinque anni.

Cadillac l’ha presentata al CES di Las Vegas che si sta tenendo in questi giorni, indicando come la Concept sarà la nuova ammiraglia del marchio, per sostituire l’attuale CT6 nel breve periodo. La vera peculiarità della concept car è quella che Gm chiama tetto in vetro intelligente, a quattro quadranti. Una sorta di dispositivo sospeso a particelle dell’auto, che permette a ogni occupante della vettura di decidere quanto opaca o lucida vuole che sia la sua parte del tetto. 

Sicuramente, è una caratteristica interessante e tiene alta l’attenzione, nell’attesa di poter vedere il design finale, in tutto il suo aspetto. Nel frattempo, Cadillac afferma che l’esperienza personalizzata è ciò a cui punta la Cadillac Celestiq Concept, un modo originale e tipicamente Cadillac per distinguersi dalla massa.

Insomma, GM vuole ripartire con Cadillac e in elettrico. E si sta impegnando bene per farlo!

—–

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Cupra UrbanRebel Concept: la urban car elettrica in versione racing

Lufthansa Technik

Lufthansa Technik lancia l’aereo concept per VIP più folle di sempre, con solarium incluso!

Kia EV9 Concept

Kia EV9 Concept: al Salone di Los Angeles prossimo SUV elettrico