Renault Captur Hybrid E-Tech

Renault Captur Hybrid E-Tech a partire da € 25.750

La nuova versione R.S. Line, ispirata al mondo del motorsport.

29 aprile 2021 - 17:00

Renault Captur Hybrid E-Tech è ora disponibile su tutti gli allestimenti. Con l’introduzione della motorizzazione Hybrid E-Tech 145 si completa l’offerta ibrida su Renault Captur che già prevede in gamma la motorizzazione Plug-in Hybrid E-Tech 160.

La gamma Renault Captur, che dà la possibilità di scegliere tra motori benzina (TCe 90), benzina micro-ibrida (TCe 140) o bifuel benzina / GPL (TCe 100 GPL), propone ora un’ampia offerta di motorizzazioni per rispondere a tutte le esigenze.

Dotato di due motori elettrici, una batteria di trazione e una trasmissione smart, Captur E-Tech Hybrid 145 consente di utilizzare in modo ottimale ogni fonte di energia disponibile (elettrica e termica). Questa tecnologia ibrida permette di ricorrere ad una guida fino all’80% elettrica in città e all’avviamento sistematico in modalità elettrica. Consente anche di risparmiare fino al 40% dei consumi rispetto ai motori termici equivalenti in ciclo urbano.

Renault Captur Hybrid E-Tech 145 propone gli stessi livelli di equipaggiamento delle versioni termiche, con i seguenti equipaggiamenti supplementari:

  • Frenata rigenerativa e recupero energetico (e-shifter e trasmissione automatica)
  • Flusso di energia visualizzato sul cruscotto centrale
  • Pulsante “EV” per passare alla modalità di guida 100% elettrica
  • Badge specifici su portellone del bagagliaio, montante B e leva del cambio
  • Cruscotto con display da 7” personalizzabile di serie a partire dall’allestimento Zen
  • Climatizzazione automatica di serie a partire dall’allestimento Zen
  • Accensione automatica dei fari e sensori pioggia di serie a partire dall’allestimento Zen

Renault Captur Hybrid E-Tech R.S. LINE

L’allestimento R.S. Line è disponibile per la prima volta su Renault Captur. Arricchito da caratteristiche che traggono ispirazione dal mondo del motorsport, questo allestimento vanta un paraurti anteriore dotato di lama F1 e una griglia a nido d’ape, un diffusore posteriore grigio, cristalli e lunotto posteriore scuri, doppio scarico cromato e cerchi in lega da 18” Le Castellet. Questa versione è contraddistinta dal badge R.S. Line apposta sul portellone del bagagliaio.

La firma si ritrova anche all’interno, sulle sellerie specifiche con bordino rosso e sul volante in pelle traforata con cuciture rosse e grigie. I battitacchi in alluminio rivelano il legame di parentela con Renault Sport. L’abitacolo si arricchisce di una riga rossa sulle bocchette dell’aria e sulla plancia che adotta una finitura in stile carbonio. L’assistenza al parcheggio anteriore e posteriore con parking camera e il retrovisore interno elettro-fotocromatico fanno parte della dotazione di serie.

Il livello R.S. Line si pone al top della gamma Captur ed è pensato per chi è alla ricerca di un design più sportivo sia per quanto riguarda gli interni che gli esterni. A livello di prezzo, R.S. Line si posiziona con una differenza di +1.400 € rispetto alla versione Intens.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Nuova Fiat Panda Sport

Fiat Panda GPL: le caratteristiche del pandino a gas

Prototipo veicolo energia solare

Prototipo veicolo energia solare: Stella Vita, la nuova mobilità sostenibile

Auto Moto d’Epoca Padova 2021: biglietti e orari, come arrivare e parcheggiare