Etergo AppScooter

Etergo AppScooter: l’e-scooter iperconnesso con Android

Bello, sicuro, europeo, tecnologico

25 maggio 2020 - 16:00

Gli scooter elettrici stanno conoscendo una diffusione sempre maggiore in Europa e in Italia, e sicuramente con gli ultimi incentivi e con le stringenti misure di contenimento del traffico messe in atto dalle amministrazioni urbane, diventeranno uno dei mezzi prediletti di spostamento cittadino insieme alle e-bikes. Larga diffusione significa anche diversificazione dell’offerta, con produttori che cercano di rendere speciale e il più appetibile il loro prodotto: è il caso di Etergo AppScooter, un mezzo davvero innovativo che piacerà agli amanti del tech.

Etergo AppScooter: un progetto europeo

Molti degli scooter elettrici, e in generale dei mezzi legati alla cosiddetta mobilità dolce (che comprende anche le bici e i monopattini), sono prodotti soprattutto in Cina, dalla quale provengono aziende che puntano tutto su dotazioni complete e prezzi concorrenziali, come per esempio Xiaomi e NIU.  Ma sono felice di dire che anche l’Europa sta dando un suo forte contributo nella produzione di questi veicoli così cruciali in questo periodo: in Italia, per esempio, Piaggio ha già reso elettrica la celebre Vespa, Garelli è tornata in grande stile e a emissioni zero, e sono nate nuove realtà come NITO Bikes.

Europeo è anche il progetto di Etergo, che più precisamente arriva dai Paesi Bassi. Etergo nasce nel 2015 come Bolt Mobility ad Amsterdam, e fin dagli esordi è stata soprannominata “la Tesla delle due ruote”. La sua forza è quella di finanziare i suoi prodotti con delle raccolte crowdfunding, e il suo stesso AppScooter è stato sviluppato in seguito ai 5 milioni di euro raccolti nel 2017, a cui è seguito un investimento di 10 milioni l’anno successivo da parte di un investitore tedesco. I due fondatori, il CEO Bart Jacobsz Rosier e Marijn Flipse, vogliono contribuire alla transizione verso la mobilità sostenibile creando dei prodotti sicuri e alternativi, familiari nell’estetica e nella funzionalità ai modelli endotermici.

Il modello di Etergo, lanciato definitivamente nel 2019, riassume tutte le caratteristiche nel suo nome, AppScooter. Ovvero, uno Scooter con le App. Sì, perché il forte di questo veicolo è la presenza di un grande display touch da 7 pollici al centro del manubrio, all’interno del quale è installato il sistema operativo Android che garantisce quindi un infotainment completo, e la possibilità di installare tutte le applicazioni utili alla mobilità, su tutte Google Maps e Waze. Il sistema si può anche comandare con i comandi al manubrio, in modo da usarlo anche mentre si guida in tutta sicurezza senza staccare le mani (alla stessa maniera di quanto avviene per i comandi al volante delle automobili).

A livello di connettività, il sistema comprende anche una SIM 4G integrata, il WiFi, GPS, GLONASS e Galileo. Essendo Android (e non Android Auto) su questo sistema possono essere naturalmente integrate anche le App tradizionali del PlayStore, come per esempio i Social Networks: l’azienda olandese, però, ha imposto un blocco nel sistema che fa sì che tali applicazioni non utili alla mobilità possano funzionare solo a motore spento.

Etergo AppScooter: design e motore

Il design di AppScooter è molto pulito, e ricorda un po’ quello della Vespa con il suo aspetto retrò. Il telaio è in generale molto bello, e punta tutto a degli ottimi effetti luci-ombra dati dalla levigatura della carrozzeria – realizzata in fibra di vetro rinforzata –  e dalla verniciatura metallizzata. Pochi sono i fronzoli e i dettagli, e proprio per questo – insieme al grande e comodo sellino in pelle, e al faro a Led sul manubrio, esattamente dietro il display – riesce a farsi notare. Il sellino, tra l’altro, fa da “portellone” per uno dei bagagliai, o meglio, portaoggetti più capienti visti su uno scooter: 55 litri di capacità massima, utile non solo per metterci i caschi ma anche qualche sacchetto della spesa in più, o ancora lo zaino o la borsa anche di grandi dimensioni.

L’autonomia dichiarata di Etergo AppScooter è di 240 chilometri con una ricarica, e questo è possibile perché la configurazione massima del veicolo permette la disposizione di 3 batterie. Il motore accelera da 0 a 45km/h in circa 4 secondi, mentre la versione più potente ed extraurbana arriva fino a 95 km/h: infatti, AppScooter è venduto sia con motore da 2sW (il cinquantino elettrico), sia con motore  da 4kW (70km/h) sia da 7kW (95km/h). Le batterie, removibili, si ricaricano in 2-3 ore. Sono tutte caratteristiche che rendono lo scooter olandese uno dei più versatili nel settore.

Etergo AppScooter: Listino Prezzi

Per quanto riguarda i prezzi:

  • 3.339 € per il 2 kW
  • 4.297 € per il 4 kW
  • 5.246 € per il 7 kW

>>>Qui tutti gli scooter elettrici del 2020

 

—–

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguiteci su Facebook, Twitter, Instagram e Flipboard. Non esitate ad inviarci le vostre opinioni e le vostre segnalazioni commentando i nostri post.

 

 

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Offerte Moto Luglio 2020 Moto Guzzi V7 III Stone S Eicma 2019

Offerte moto Luglio 2020: le promozioni migliori e interessanti

Voxan Wattman Max Biaggi

Voxan Wattman: moto elettrica da rercord raffreddata a ghiaccio secco!

MV Agusta Brutale 1000 RR 2020

MV Agusta Brutale 1000 RR 2020: una spettacolare Superbike Replica