Vmoto a Eicma 2023: il concept APD in anteprima

Vmoto presenta a Eicma 2023 due importanti anteprime di scooter elettrici: il concept APD, realizzato con Pininfarina, e CPx Explorer.
APD Eicma 2023 APD Eicma 2023
Image: Matej Del Coco - Quotidiano Motori

Vmoto è presente fino a domenica a Eicma 2023 con due importanti anteprime: la collaborazione con Pininfarina, che si è tradotta nel concept elettrico APD e lo scooter CPx Explorer firmato da C-Creative, lo studio di design guidato da Adrian Morton. Le due novità portate sul palcoscenico milanese sono visitabili in questi giorni allo stand I46 del padiglione 11.

Eicma 2023: le novità di Vmoto

Il concept APD

Vmoto, con il concept APD, propone un innovativo scooter elettrico di grandi dimensioni, disegnato dalla prestigiosa penna di Pininfarina che, come sempre, punta tutto sull’aerodinamica: lo si vede dallo sviluppo orizzontale, che culmina in una caratteristica coda tronca e dai numerosi fregi luminosi a led che caratterizzano questo modello.

VMoto concept APD 2023
Image: Matej Del Coco – Quotidiano Motori

Una collaborazione già avviata nel 2022, quando, sempre a Eicma, Pininfarina e Vmoto avevano presentato un primo vision concept. Il claim scelto, The power of the air, evidenzia l’importanza dell’aria nella creazione di APD. Per quanto riguarda le informazioni su motori e autonomia, si saprà di più al momento della produzione. Per ora, il focus è tutto sul design.

CPx Explorer

Anche Vmoto CPx Explorer nasce da una collaborazione, in questo caso con C-Creative: si tratta dell’evoluzione dell’elettrico Vmoto CPx Pro, con una particolare attenzione al design, particolarmente aerodinamnico.

VMoto Eicma 2023
Image: Matej Del Coco – Quotidiano Motori

Le prestazioni e l’autonomia sono quelle del “fratello”. In definitiva, per Vmoto a Eicma 2023 le parole chiave sono partnership e sostenibilità.

—–

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

telegram