Test MotoGP Sepang Yamaha

MotoGP Qatar 2020: Orari dirette TV su Sky, TV8, Dazn e in diretta streaming

Orari dirette TV e Streaming della MotoGP in Qatar!

15 febbraio 2020 - 6:00

L’attesa è finita, semaforo verde per il Campionato del Mondo MotoGP 2020 al via il prossimo 8 marzo dal tracciato di Losail, in Qatar (Calendario MotoGP 2020). Tuttavia c’è molta attesa di vedere i reali valori in campo.

Riuscirà quindi Marc Marquez a confermarsi campione? Valentino Rossi, Maverick Vinales e Fabio Quartararo cercheranno in ogni modo di riportare la Yamaha sul tetto del mondo, Ducati e Suzuki permettendo. Va inoltre ricordato che a Losail negli ultimi due GP disputati ha vinto la Ducati con Andrea Dovizioso.

L’orario ufficiale previsto per la gara della MotoGP sono le 20:00 ora locale, ovvero le 18:00 ora italiana. L’intero weekend sarà trasmesso in diretta esclusiva da Sky Sport MotoGP e TV8.

MotoGP Qatar 2020 | orari dirette Sky e TV8

Orari delle dirette TV su Sky Sport MotoGP (canale 208 di Sky) e su TV8 del digitale terrestre.

Venerdì 6 marzo
11:50 – Prove libere 1 Moto3
12:45 – Prove libere 1 Moto2
13:40 – Prove libere 1 MotoGP
16:10 – Prove libere 2 Moto3
17:05 – Prove libere 2 Moto2
18.00 – Prove libere 2 MotoGP

Sabato 7 marzo
11:25 – Prove libere 3 Moto3
12:20 – Prove libere 3 Moto2
13:15 – Prove libere 3 Motogp
15:30 – Qualifiche Moto3
16:25 – Qualifiche Moto2
17:20 – Prove libere 4 MotoGP

Domenica 8 marzo
12:40 – Warm Up Moto3
13:10 – Warm Up Moto2
13:40 – Warm-Up MotoGP
15:00 – Gara Moto3
16:20 – Gara Moto2
18.00 – Gara MotoGP

MotoGP Qatar 2020 | Diretta Streaming

Tutte le fare del Motomondiale sono trasmesse in streaming, in diretta Online e OnDemand in alta definizione, su motogp.com, con la doppia opzione per gli abbonati a Sky Sport e per i non abbonati. Da quest’anno sarà inoltre possibile vedere le gare della MotoGP anche su DAZN e NowTV.

MotoGP Qatar 2020 | Circuito Losail

Il Losail International Circuit è situato nelle vicinanze di Doha, la capitale del Qatar. Il tracciato ha un’estensione di 5.400 metri, circondati da zone di verde sintetico studiate per impedire alla sabbia del deserto circostante di invadere la pista.

Il rettilineo principale ha una lunghezza di oltre un chilometro, il resto del tracciato è un calibrato mix di curve veloci e medie, comprese un paio di sinistre veloci che riscuotono una certa popolarità tra i piloti.

Nel 2008 in Qatar si è celebrato il primo GP notturno della storia, a seguito della costruzione di un impianto di luci permanente. Il passaggio alle corse notturne è stato un successo trasformando questo appuntamento in uno dei più spettacolari del calendario MotoGP. Il tracciato è costato 58 milioni di dollari e ospita il Motomondiale dal 2004.

MotoGP Qatar 2020 | Albo d’oro

2004 – Sete Gibernau (Honda)
2005 – Valentino Rossi (Yamaha)
2006 – Valentino Rossi (Yamaha)
2007 – Casey Stoner (Ducati)
2008 – Casey Stoner (Ducati)
2009 – Casey Stoner (Ducati)
2010 – Valentino Rossi (Yamaha)
2011 – Casey Stoner (Honda)
2012 – Jorge Lorenzo (Yamaha)
2013 – Jorge Lorenzo (Yamaha)
2014 – Marc Marquez (Honda)
2015 – Valentino Rossi (Yamaha)
2016 – Jorge Lorenzo (Yamaha)
2017 – Maverick Vinales (Yamaha)
2018 – Andrea Dovizioso (Ducati)
2019 – Andrea Dovizioso (Ducati)

—–

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguiteci su Facebook, Twitter, Instagram e Flipboard. Non esitate ad inviarci le vostre opinioni e le vostre segnalazioni commentando i nostri post.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Alexandra Perez

Alexandra Perez: la fidanzata di Alex Rins su Instagram

Carmelo Ezpeleta CEO Dorna

MotoGP Thailandia 2020 a rischio spostamento (o annullamento) per il Coronavirus

Ferrari SF1000 2020

Mission Winnow su Ferrari e Ducati: cos’è e perchè il Codacons vuole il sequestro