Riva El-Iseo: il primo motoscafo full electric

Caterina Di Iorgi
06/09/2022

Riva El-Iseo: il primo motoscafo full electric

Riva El-Iseo: nell’anno magico del 180° anniversario, Riva unisce heritage e sostenibilità nel suo primo motoscafo full electric. La presentazione di El-Iseo, primo prototipo Riva elettrico, non poteva che svolgersi nella magnifica cornice dello Yacht Club di Monaco, dove Riva è di casa da sempre e dove l’attenzione all’ambiente è valore guida e imprescindibile.

Riva El-Iseo: caratteristiche

Riva El-Iseo

El-Iseo è la versione a propulsione completamente elettrica del tanto amato e versatile Iseo, runabout di 27 piedi dalle linee moderne e seducenti, di cui mantiene intatta l’anima sofisticata conservandone scafo, coperta e dettagli di stile e colori, con un motore full electric Parker GVM310.

Fornito da Parker Hannifin, il motore di El-Iseo, che mantiene il tradizionale sistema di propulsione con applicazione a piede poppiero, offre prestazioni senza precedenti in termini di velocità e accelerazione. Con una potenza di 250 kW e 300 kW di picco, il Parker GVM310 permette al prototipo di Riva di navigare a 25 nodi a velocità di crociera, raggiungendo una velocità massima, autolimitata a 40 nodi, con una curva di accelerazione nettamente superiore a quella di uno scafo di pari dimensioni a motore endotermico. Anche in termini di autonomia le prestazioni di El-Iseo si distinguono notevolmente, arrivando fino a dieci ore di navigazione in modalità economica e rendendo questo prototipo una combinazione unica di elevatissime prestazioni e massima sostenibilità.

Riva El-Iseo

A completare l’anima all’avanguardia e sostenibile di El-Iseo, il pacchetto di batterie al litio fornite da Podium Advanced Technologies, che entra per la prima volta nel mondo della nautica. Sviluppate appositamente per questo progetto, le batterie di El-Iseo hanno una capacità 150 kWh e si presentano in due blocchi indipendenti posizionati, tra il motore e le sedute di poppa.

A Xenta è nuovamente affidata l’integrazione dei sistemi di bordo, come il sistema di trasmissione, il sistema di controllo delle manette e in generale il controllo di tutti i sistemi di bordo, comprese la gestione delle modalità di guida e di ricarica delle batterie.

Salendo a bordo di El-Iseo si percepiscono immediatamente le sue due anime: saltano all’occhio le inconfondibili finiture, i colori e i dettagli tipici degli scafi memorabili che hanno reso il brand famoso in tutto il mondo, ma l’attenzione non può non essere catturata dalla plancia, nella quale spicca il cruscotto completamente digitale con display touch e design che omaggia la visualizzazione analogica delle barche precedenti. Anche la denominazione delle tre modalità di guida vuole essere un omaggio alla tradizione dalla quale tutti gli scafi Riva traggono ispirazione: Allegro, Andante e Adagio, come i tempi della musica classica.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.