Apple Lexus RX350 SUV

Apple assume più autisti per testare le auto a guida autonoma in California

L'Apple Car non esiste più, ma l'azienda di Cupertino prosegue lo sviluppo del proprio sistema di guida autonoma

14 settembre 2021 - 12:00

Apple prosegue accelera la corsa nello sviluppo della propria tecnologia per le auto a guida autonoma, con un aumento del numero di autisti per effettuare i test sulle strade della California. Continua così la saga iniziata con il  “Project Titan” del 2014 e le voci sulla “Apple Car“.

Il progetto vantava più di 1.000 dipendenti nel 2015, ma i lavori sono stati sospesi alla fine del 2016 dopo che gli ostacoli allo sviluppo avevano portato a disaccordi all’interno della stessa Apple. A fine 2020 il progetto è stato assegnato al dipartimento AI. A gennaio 2021 erano circolate voci che Apple fosse vicina a concludere un accordo con Hyundai e Kia, accordo che non è mai andato in porto.

Vediamo allora cosa bolle in pentola oggi. Per dare l’idea dei numeri, sappiamo che ad inizio agosto il programma di auto a guida autonoma della casa di Cupertino consisteva in 69 veicoli di prova e 92 tester, secondo i documenti depositati presso il Dipartimento dei veicoli a motore della California. C’è da dire che se il numero delle auto non è aumentato, dal 10 settembre i tester autorizzati sono aumentati a 114.

Come pubblicato da macReports, l’aumento non corrisponde di certo al picco di 154 permessi di guida raggiunto nell’ottobre 2020. Sembra, tuttavia, che il gigante della tecnologia stia lentamente ricostituendo un team numeroso dopo averlo quasi dimezzato anche a causa della pandemia di coronavirs.

Sempre a proposito di numeri, è interessante sottolineare come la flotta di Apple è di circa un terzo rispetto a quelle di Waymo e GM Cruise, che contano rispettivamente 616 e 201 auto a guida autonoma in fase di test su strada in California. Tra l’altro, se Waymo ha i permessi per far circolare 34 auto senza conducente a bordo, Apple non ha ancora presentato richieste di questo tipo.

Secondo AppleInsider, dai documenti del DMV si viene a sapere che le auto Apple sono state coinvolte in altri due incidenti, per un totale di cinque per l’anno. Il sistema di guida autonoma di Apple è stato disinserito al momento dell’incidente mentre dalle indagini è emerso che la colpa era degli altri veicoli.

 

—–

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

 

 

 

 

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

auto elettriche economiche

Auto elettriche usate: tutti i veri affari a Settembre 2021

Seat Leon

Seat Leon 2021 Mild Hybrid: le caratteristiche della compatta catalana

Fiat 500 RED

Fiat 500 RED: la nuova serie speciale con Bono