Car Manufacturer Tycoon

Car Manufacturer Tycoon: il capo della casa automobilistica sei tu!

Per sbaragliare la concorrenza!

7 giugno 2020 - 11:00

Avete mai pensato qualcosa del tipo “io quest’auto l’avrei fatta così” oppure “avrei tolto questo per abbassare il prezzo” oppure “questo deve essere di serie, non optional”: con Car Manufacturer Tycoon è arrivato anche per voi il momento di prendere decisioni difficili!

Di simulatori di guida in auto da corsa, ma anche di moto, camion e autobus, ne sono pieni sia lo store di applicazioni mobile sia gli store dei videogiochi per le piattaforme tradizionali. Ma sicuramente in pochi avevano avuto l’occasione di provare un simulatore “aziendale”, ovvero un videogioco dove le auto sono non da guidare ma… da produrre! L’obiettivo di Car Manufacturer Tycoon, disponibile gratuitamente su App Store e Play Store, è proprio questo: creare il nostro marchio automobilistico e iniziare la produzione!

Car Manufacturer Tycoon: semplice, ma ti prende

Il gioco è molto semplice, non richiede nulla di specifico se non una conoscenza della lingua inglese abbastanza buona, in quanto non è disponibile in italiano. Ciò che dovrete fare è scegliere il nome della vostra azienda automobilistica – io, per esempio, ho scelto Mørensson per un inutile tono internazionale – e scegliere poi l’area di produzione delle vostre vetture, tra Nord America, Sud America, Europa, Asia, Africa e Oceania.

Subito dopo, il sistema vi inviterà a cliccare su Start a Blueprint, per definire tutte le caratteristiche del vostro primo modello di auto da produrre, di cui potete scegliere qualsiasi cosa, compreso il nome: vi farà infatti scegliere il tipo di vettura tra Compatta, Limousine, SUV, Sport e Van. Potrete scegliere anche la trazione – anteriore, posteriore, integrale – e il tipo di motore. Oltre a questo, potete definire il corpo carrozzeria e i cerchioni – con design molto semplificati che richiamano modelli Mini, Porsche e Volkswagen, per esempio – e tutto l’assetto della vettura.

Nella produzione, noterete che ci sono 4 parametri: Performance, Efficiency, Pratically, Look&Feel. Giocando, dobbiamo puntare ad almeno due di quei parametri per migliorare l’appetibilità dell’auto. Scegliendo una sportiva, naturalmente le note dolenti saranno l’efficienza e la praticità, a tutto vantaggio del design e della performance. Al contrario, Limousine e Van guadagneranno in praticità, mentre il SUV può essere un buon compromesso per tutte e 4. Ampliando la gamma di vetture, potremo creare modelli che soddisfino un po’ tutti questi criteri di produzione, puntando a un sempre più largo bacino di utenza.

Car Manufacturer Tycoon: capire le dinamiche

Noterete, che sotto qualsiasi componente è scritto il prezzo, da intendersi come prezzo di produzione. Il sistema, infatti, una volta che avrete scelto tutte le caratteristiche (tutti i sistemi tecnologici e non che deciderete di inserire, o appunto il tipo di vettura) calcolerà sia il costo di produzione e ricerca sia il costo finale del veicolo, in maniera naturalmente approssimativa. Si può anche decidere se privilegiare la velocità di produzione, oppure ottimizzare i costi. Una volta terminata la produzione del veicolo, tempo che cambia in base a quante unità si decide di produrre e al veicolo (il mio primo modello ci ha messo 13 minuti per circa 500 unità) potete scegliere il prezzo finale di vendita: il gioco vi dirà sempre quello consigliato, ma comunque ogni utente ha 5 possibilità.

Per esempio, il mio primo modello, che ho chiamato Humaniora, è una sportiva completa praticamente di tutto. Il gioco mi ha consigliato di venderla a $22.500, ma ho deciso, per renderla più appetibile, di venderla a 18mila. Una volta messa in vendita, gli ordini dei clienti erano 1.400 contro le mie 500 unità, e ho quindi dovuto iniziarne a produrne altre. Insomma, più si è abili a ottimizzare costi e produzione, a guardare la concorrenza nella regione di vendita, più si cresce di livello e si sbloccano nuove fabbriche di produzione, ma anche nuovi motori e nuovi assetti.

Insomma, Car Manufacturer Tycoon è un giochino molto semplice, soprattutto nella grafica, che però riesce a prendere perché richiede una certa concentrazione e creatività. Inoltre, è anche molto utile per capire – in maniera naturalmente basilare, superficiale – le dinamiche legate ai costi di produzione delle vetture, alla ricerca, e alle dinamiche di mercato che cambiano da regione a regione!

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

james may Oh Cock leggende metropolitane

Le leggende metropolitane sull’auto a cui tutti crediamo, ma sono false

Alfa Romeo Giulia GTC

Una bellissima Alfa Romeo Giulia GTC del 1965 all’asta negli Usa

area b milano scatola nera Move-In

Area B Milano: come funziona Move-In e quanto costa